Un utente della beta di Dreams crea l’incredibile FPS Project Zero

Di Andrea "Geo" Peroni
29 Gennaio 2019

In questi giorni è possibile, per alcuni fortunati, testare le potenzialità di Dreams nella closed beta organizzata da Media Molecule (anche il sottoscritto è tra questi, ma per imposizioni dalla software house non mi è possibile parlarne ancora).

La particolarità del nuovo gioco dei creatori di Little Big Planet è quella, se ancora non lo sapete, di poter fare quello che si vuole. Letteralmente quello che si vuole. Perché se con la serie LBP Media Molecule aveva cercato di spronare la fantasia dei giocatori nel dare vita a livelli prettamente platform, con Dreams le potenzialità diventano praticamente infinite: ognuno di noi sarà in grado di dare forma alla nostra fantasia, e creare qualsiasi tipo di prodotto. Anche un intero videogioco.

È questo il caso di Project Zero, uno sparatutto in prima persona realizzato da un utente nella beta di Dreams, che si rivela essere qualcosa di davvero incredibile. Il “gioco” non è ancora ultimato come dichiara l’utente Disarmed su Twitter, ma Project Zero viene descritto come un FPS visivamente sbalorditivo, con sequenze cinematiche e un gameplay solidissimo.

Vi lasciamo di seguito il tweet con alcune immagini di Project Zero (che in effetti sono davvero sbalorditive dal punto di vista visivo), progetto all’interno di Dreams che seguiremo sicuramente da vicino. Il gioco di Media Molecule, atteso per quest’anno in esclusiva PS4, si prospetta come una miniera d’oro per creazioni indipendenti come queste.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.