PlayStation Vita: finisce il ciclo dell’ultima console portatile di Sony

PS PlayStation Vita
Di Mark
19 Febbraio 2019

Nelle ultime ore sembrerebbe che Sony abbia iniziato a dire addio alla sua ultima console portatile presente sul mercato: la PlayStation Vita. 

Presentato nell’ormai lontano 2011 e commercializzato globalmente nel febbraio 2012, il dispositivo successore della PSP si fa conoscere da subito come qualcosa in più di una semplice console. È possibile infatti da subito usufruirne per la riproduzione di immagini, filmati, musica e navigazione nel web, caratteristiche che la portano subito allo scontro con il diretto rivale sul mercato: il Nintendo 3DS. Negli ultimi anni Sony le ha dato nuovo lustro rendendola uno strumento di riproduzione remota di quei giochi che su PlayStation 4 non richiedono PlayStation Camera.

PlayStation Vita si appresta quindi ad andare in pensione dal momento che i modelli PCH-2000 ZA11 e PCH-2000 ZA23 stanno finendo come del resto aveva già preannunciato lo scorso anno la stessa casa di produzione che non ha, al momento, altri progetti di console portatile tra le mani.



Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo