Quantum Error – L’esclusiva PS5 sarà un mix tra Dead Space e Doom 3

quantum error ps5
Di Marco "Bounty" Di Prospero
23 Aprile 2020

L’arrivo della next gen si avvicina sempre di più. Non è un caso infatti che nel 2020 siano già stati annunciati alcuni dei giochi in arrivo su PS5 e Xbox Series X (Godfall o Halo Infinite ad esempio). Tra questi troviamo anche Quantum Error, un nuovo FPS horror in arrivo sulla nuova console di casa Sony. Sebbene sia un titolo cross gen, gli sviluppatori hanno chiarito fin da subito di voler puntare su PS5, senza dover sottostare alle limitazioni imposte da PS4. Oltre a ciò, i ragazzi di TeamKill Media, nel corso di un’intervista, hanno rilasciato altri importanti dettagli sul gioco. “Quantum Error è un horror cosmico. Ci stiamo ispirando alle idee che Lovecraft e Clark Ashton Smith hanno scritto e raccontato nelle loro storie. Il protagonista sarà Jacob Thomas e spetterà al giocatore scoprire i dettagli della narrativa. Allo stesso tempo un viaggio narrativo personale e coinvolgente con cui i giocatori potranno divertirsi. L’aspetto horror del gioco non si baserà su jumpscare o metodi simili”.

“L’intera atmosfera del gioco sarà l’incarnazione dell’inquietudine. Il gameplay sarà molto simile a giochi come DOOM 3 o Dead Space (ma in prima persona). Sarà un FPS a ritmo più lento e colmo di meccaniche che ruoteranno attorno alle abilità del personaggio“. Queste le dichiarazioni di Micah Jones e Dakota Jones, sviluppatori di TeamKill Media che sembrano molto convinti sul lavoro che stanno svolgendo. Prima di concludere vi ricordiamo che pochi giorni fa TeamKill Media aveva anche parlato di PS5, definendola al di sotto dei PC di nuova generazione (qui il dettaglio).

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento