Rainbow Six Siege potrebbe diventare cross-platform

Di Mark
6 Marzo 2019

Rainbow Six Siege, il famoso sparatutto tattico di Ubisoft, potrebbe arricchirsi di una funzionalità a lungo richiesta dall’utenza: il cross-play.

Secondo quanto riportato da Stevivor, infatti, Xavier Marquis, creative director del gioco, avrebbe dichiarato che l’idea di rendere il titolo un cross-platform è più che una suggestione e si è detto inoltre felice del fatto che tutti e tre i maggiori produttori di console stiano lanciando segnali molto positivi a riguardo. Tuttavia, senza voler smorzare l’entusiasmo di nessuno, occorre specificare che subito dopo Marquis ha proseguito dicendo che al momento non sono in corso lavori a riguardo, quindi nulla è garantito né pianificato.

Il cross-play è sicuramente un espediente molto positivo che potrebbe apportare vantaggi notevoli sia ai giocatori, sia alle software house. Rainbow Six è solo l’ultimo nome nella lista, infatti già Respawn Entertainment, complice anche la competizione con Fortnite, ha iniziato a pensare di aggiungere questa funzionalità su Apex Legends.

Voi come la pensate? Vi potrebbe piacere come idea?

 

 



Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo