The Last of Us, Naughty Dog prepara uno spin-off multiplayer!

Di Andrea "Geo" Peroni
29 Settembre 2019

Solo pochi giorni fa, Naughty Dog aveva svelato che The Last of Us: Part II, fresco di annuncio della data di uscita, non avrà un comparto multigiocatore. Una scelta in controtendenza al primo capitolo, che su PS3 prima e PS4 poi con la remastered aveva proposto un interessante multiplayer PvP con un sistema di Fazioni.

The Last of Us Part II – Non ci sarà il multigiocatore

Questa scelta non è però solamente dettata dalla grande storia che Naughty Dog vuole raccontare con The Last of Us 2, che addirittura sarà venduto su due dischi Blu Ray come già accaduto in occasione di Red Dead Redemption II. Gli sviluppatori, infatti, si sono resi conto ad un certo punto dello sviluppo che sarebbe stato molto difficile riuscire a lavorare contemporaneamente a due progetti così ambiziosi – il single e il multiplayer, ovviamente.

Proprio per questo, Naughty Dog ha deciso di procedere in un modo differente, e per certi versi inaspettato. Mentre lo sviluppo di The Last of Us: Part II continua a gonfie vele in vista della data di uscita che si avvicina sempre di più, continuerà anche lo sviluppo di una modalità multigiocatore che però non sarà inserita nel gioco, ma verrà pubblicata come prodotto a sé.

Uno spin-off multigiocatore dell’universo di The Last of Us, insomma, che amplierà il concetto delle Fazioni già introdotto in occasione del primo capitolo. Da Naughty Dog, infatti, gli sviluppatori hanno specificato:

Alla fine proverete anche ciò che abbiamo in mente per l’online, ma non sarà parte di TLOU 2. Non sappiamo ancora quando e dove arriverà, ma ve ne riparleremo sicuramente quando sarà pronto.

Il messaggio dei creatori di Crash Bandicoot, Jak & Daxter e Uncharted è quindi chiaro: non vi basta un nuovo The Last of Us? Presto (?) ne arriverà anche un altro a sorpresa, incentrato sul multigiocatore.

The Last of Us: Part II sarà disponibile dal 21 febbraio 2020 in esclusiva PS4.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.