Resident Evil 3 – Il Nemesis potrà entrare nelle Safe Room

Di Marco "Bounty" Di Prospero
6 Marzo 2020

[AGGIORNAMENTO] Poco fa vi avevamo annunciato che il Nemesis sarebbe potuto entrare nelle Safe Room in Resident Evil 3 Remake. Capcom ha però chiarito che, in realtà, la creatura NON sarà in grado di entrare in alcuna safe room. Il giornalista dell’Official Xbox Magazine ha infatti confuso una semplice stanza con una Safe Room, causando questo misunderstanding. Tutte le altre informazioni riportate nella notizia sembrano invece essere ancora veritiere.


[NOTIZIA ORIGINALE] In data odierna, l’Official Xbox Magazine ha dedicato gran parte delle sue pagine a Resident Evil 3, remake dell’omonimo titolo targato Capcom. Nonostante avessimo già pubblicato un articolo di approfondimento sul gioco, la rivista ha svelato nuovi dettagli. L’informazione più importante riguarda probabilmente il Nemesis che, al contrario di Mr. X, potrà entrare nelle Safe Room. Gli sviluppatori hanno però precisato che il Nemesis non sarà presente in tutte le sezioni di gioco (al contrario del Tyrant) ma solo in determinate sezioni. Alcune scelte di level-design, infatti, ci permetteranno di bloccare la sua avanzata, facendoci riprendere fiato. A livello di intelligenza artificiale, il Nemesis è stato per ovvi motivi ispirato a Mr. X ma sarà più terrificante e veloce. Confermata inoltre la possibilità di ottenere gadget speciali se riusciremo ad atterrarlo. Tra le altre cose, la rivista ha confermato il ritorno di Grave Digger, Ragni e Hunter Beta.

Quest dunque gli ultimi dettagli dedicati al remake di Resident Evil 3. Prima di concludere vi ricordiamo che il gioco arriverà sugli scaffali a partire dal prossimo 3 aprile 2020.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento