Ricordate Everwild? Lo sviluppo è ripartito da zero, non uscirà prima del 2024

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Giugno 2021

Un report di VGC testimonia lo stato ancora decisamente precario dei lavori su Everwild.

Rare, stando a quanto riporta il portale, ha riavviato completamente lo sviluppo del gioco di avventura open world Everwild, presentato per la prima volta nel 2019, ora sotto il controllo di un nuovo direttore creativo.

Le prime notizie su Everwild sono arrivate all’X019, quando Rare, dopo aver lanciato Sea of Thieves, annunciò con un primo teaser trailer di essere al lavoro su questa inedita proprietà intellettuale, dalle spiccate atmosfere fantasy immerse nella natura.

Le notizie negli anni successivi sono state praticamente minime, e oggi scopriamo perché.

Secondo VGC, la partenza, nel 2020, del direttore creativo Simon Woodroffe ha avviato un effetto domino presso lo studio, provocando un “cambiamento significativo alla leadership senior del gioco” e “una revisione completa del design e della direzione del gioco”.

Lo sviluppo di Everwild, quindi, sembra sia ripartito da zero, con un importante reboot creativo. A occuparsi di questo rinnovato progetto dovrebbe essere il designer Gregg Mayles, un veterano di Rare. Mayles è infatti con lo studio dal 1989 e ha lavorato su Donkey Kong Country, Banjo-Kazooie e Sea of ​​Thieves.

“Gregg Mayles si è unito a noi, alla fine dello scorso anno come direttore creativo, e il team non è mai stato così forte”, ha risposto a VGC la produttrice esecutiva di Everwild Louise O’Connor, confermando indirettamente i report. “Da quando abbiamo mostrato al mondo il nostro trailer, abbiamo fatto progressi su tutti gli aspetti di Everwild. Il team continua a lavorare duramente per realizzare la nostra visione e per dare vita alla magia della natura in Everwild per i giocatori di tutto il mondo”.

Alla luce di tale ripartenza, quale potrebbe essere una data plausibile per il lancio del gioco? Secondo il sempre ben informato Jeff Grubb di GamesBeat, le speranze di vedere Everwild prima del 2024 sono minime, anche se Microsoft vorrebbe spingere per riuscire a pubblicare il gioco entro la fine del 2023.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento