[AGGIORNATA] Roller Champions non ingrana, Ubisoft lo chiuderà presto

Di Andrea "Geo" Peroni
24 Luglio 2022

Sembra incredibile, eppure dopo oltre due anni di attesa per la sua uscita sul mercato, l’avventura di Roller Champions potrebbe concludersi malamente entro breve.

Il titolo sportivo free-to-play di Ubisoft, lanciato alla fine di maggio dopo molti rinvii, concluderà presto la sua corsa. Questo è quanto è emerso nelle ultime ore da una fonte autorevole, che ha ripreso i risultati finanziari di Ubisoft diffusi da pochi giorni.

Parlando al podcast di Xbox Era, il giornalista di Giant Bomb Jeff Grubb ha infatti affermato che “Roller Champions verrà cancellato dopo la terza stagione”, leggendo un messaggio da una fonte. Per il momento Ubisoft non ha commentato la notizia.

Stando ai recenti report finanziari di Ubisoft, Roller Champions ha ottenuto un riscontro maggiormente positivo rispetto al battle royale Hyper Scape, chiuso all’inizio dell’anno, ma questo non basta.

Il gioco, a quanto sembra, non è riuscito a costruire una community salda e compatta. Guardando ai freddi numeri, nel momento in cui scriviamo questa notizia, Roller Champions è seguito da 240 utenti su Twitch, ma nel pomeriggio di oggi gli spettatori complessivi erano poco meno di 100.

La Stagione 3, che dovrebbe iniziare tra la fine di agosto e i primi giorni di settembre, potrebbe essere l’ultima occasione per Ubisoft per capire se Roller Champions ha le carte in tavola per restare in attività, anche se sembra che il suo destino sia ormai segnato.

[AGGIORNAMENTO 26 LUGLIO] Ubisoft ha diffuso una nota attraverso i suoi profili social, nella quale spiega che i rumor sono infondati. L’azienda non ha infatti intenzione di chiudere il supporto a Roller Champions, ma anzi sta lavorando per sistemare i problemi che attualmente affliggono il gioco. A tal proposito, la stagione attualmente in corso è stata prolungata a tempo indeterminato, per permettere agli sviluppatori di lavorare a una corposa patch correttiva.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento