Sei un tester di Battlefield 2042 e hai infranto l’NDA? EA ti bandisce dal gioco completo

Di Andrea "Geo" Peroni
14 Agosto 2021

Siete dei tester di Battlefield 2042 e avete violato gli accordi di non divulgazione, magari pubblicando un video gameplay su YouTube? Bene, perché EA potrebbe decidere di bannare dal gioco completo.

Al momento è in corso un’anteprima tecnica per il prossimo sparatutto EA Battlefield 2042, che sarà ufficialmente disponibile da ottobre. Il gioco riporterà il franchise di Battlefield ai giorni nostri, o per meglio dire in un futuro prossimo, dopo le esperienze di Battlefield 1 e Battlefield V degli anni passati.

Tra le grandi novità, segnaliamo la modalità Battlefiel Portal, un’esperienza che raccoglierà numerose mappe e contenuti dai precedenti titoli della serie.

Come dicevamo in apertura, DICE ha dato il via a una serie di test privati per Battlefield 2042, che anticiperanno la fase open beta di settembre le cui date sono state già comunicate.

Per far parte di questa anteprima, come sempre accade nel caso di fasi di test private, i giocatori hanno dovuto firmare un NDA dichiarando che non condivideranno alcun dettaglio o video del test. Come è però spesso accaduto anche con altri giochi, basti vedere il caso di The Division: Heartland di alcuni mesi fa, alcune persone non prendono sul serio gli accordi di non divulgazione, e dunque EA ha deciso di aumentare le pene: l’azienda ha infatti avvertito che i giocatori che infrangono questo accordo potrebbero trovarsi banditi dal giocare a Battlefield 2042 quando il gioco sarà finalmente lanciato.

LEGGI ANCHE: tutto quello che devi sapere su Battlefield 2042

Come riportato da Eurogamer, non molto tempo dopo che l’anteprima tecnica è stata pubblicata all’inizio di questa settimana per alcuni giocatori su PC, gli utenti che hanno già tra le mani il gioco hanno iniziato a caricare e trasmettere in streaming filmati di questa versione di prova di Battlefield 2042. EA è corsa ai ripari cercando di rimuovere il più in fretta possibile questi filmati, tuttavia conosciamo bene il mondo di internet e sappiamo bene che tali video sono diventati quasi virali.

Pertanto, l’azienda, tramite le parole del community lead manager Adam Freeman, ha deciso di ricordare ai playtester di Battlefield 2042 che la violazione dell’NDA, che comporta video e immagini, potrebbe comportare il ban totale del giocatore dal gioco completo.

Tra i tweet di Freeman, possiamo infatti leggere:

Infrangendo le regole, aspettati di perdere l’accesso sia al Technical Playtest, ai futuri test EA e potenzialmente all’accesso allo stesso Battlefield 2042 quando uscirà. Abbiamo già rimosso molte persone dal Playtest nelle ultime 48 ore e non potranno giocare questo fine settimana.

Nello stesso intervento su Twitter, Freeman ha specificato che la fase test per PS5 è stata cancellata, mentre la versione di prova per Xbox sta per arrivare. “I codici per Xbox hanno iniziato a essere implementati”, ha twittato Freeman “E se stai pensando di condividerli con un amico, non farlo: non funzioneranno. Inoltre, non vuoi condividere le informazioni del tuo account con altre persone, finirà male per te. Super male.”

Ricordiamo che Battlefield 2042 uscirà il 22 ottobre 2021 su PS4, Xbox One, PS5, Xbox Series X|S e PC.

Il gioco sarà ambientato in un futuro prossimo, dove l’uomo fa massiccio uso della tecnologia per la guerra. Tra le maggiori fonti di ispirazione del nuovo capitolo della serie c’è l’indimenticabile Battlefield 3.

Offerta
Battlefield 2042 - PlayStation 5
  • Prenota subito per ottenere i bonus pre order
  • 128 giocatori in contemporanea

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento