Sony frena McDonald’s, il DualSense non è stato autorizzato

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Agosto 2021

Solo poche ore fa vi abbiamo segnalato il curioso, è proprio il caso di dirlo, DualSense PS5 realizzato da McDonald’s Australia per la celebrazione del suo 50° anniversario. La catena di fast food non ha però fatto i conti con Sony, che ha deciso di frenare l’iniziativa.

McDonald’s Australia ha infatti confermato oggi che la sua Stream Week, evento durante il quale avrebbe regalato il particolare DualSense, non inizierà domenica 1 agosto (cioè oggi) come originariamente previsto.

Inizialmente, McDonald’s Australia ha annunciato che avrebbe ospitato una Stream Week, con uno stream Twitch diverso ogni giorno. Insieme a questo annuncio, la società ha svelato il premio esclusivo: un controller PlayStation 5 a tema McDonald’s con una skin a dir poco caratteristica.

Stando a quanto riportato nelle scorse ore, McDonald’s Australia ha creato 50 di questi controller PS5 in edizione limitata per celebrare il suo 50° anniversario, e per vincerne uno, i giocatori dovevano sintonizzarsi su uno dei sette canali impegnati nelle streaming durante la settimana.

A causa di una diatriba con Sony però, che non ha autorizzato l’utilizzo di DualSense per pubblicizzare l’evento, la Stream Week è stata rimandata – e non sappiamo se gli straordinari (?) controller PS5 brandizzati McDonald’s vedranno mai la luce.

“Sfortunatamente, la settimana dello streaming di McDonald’s è stata posticipata e non si svolgerà questa domenica. Non siamo in grado di confermare una nuova data per l’evento proposto in questo momento“, ha dichiarato McDonald’s Australia in una nota. “Sony PlayStation non ha autorizzato l’uso del suo controller in materiali promozionali relativi all’evento Stream Week proposto e ci scusiamo per gli eventuali disagi causati. La settimana dello streaming di McDonald’s è stata posticipata e i controller Sony PlayStation non saranno inclusi nell’omaggio”. 

Un piccolo imprevisto, quindi, per McDonald’s, ma una gravissima (?) perdita per l’umanità, che non potrà godere di uno dei controller più bizzarri mai visti fino a oggi.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento