Home Videogiochi News Sony ha rinviato il PlayStation Showcase per non apparire forte nei riguardi dell’Antitrust?

Sony ha rinviato il PlayStation Showcase per non apparire forte nei riguardi dell’Antitrust?

Che ci crediate o meno, si torna ancora una volta a parlare della guerra infinta tra Sony e l’acquisizione di Microsoft nei confronti di Activision-Blizzard.

Secondo infatti quanto riportato da una leaker, la casa giapponese avrebbe addirittura preso la forte decisione di posticipare un PlayStation Showcase, così da apparire meno “forte” nei confronti degli organismi di controllo dell’Antitrust, che in questi giorni sono chiamati a definire una volta per tutte l’acquisizione di Activision da parte della casa di Redmond.

Come saprete, infatti, Sony si sta opponendo all’acquisizione di Activision Blizzard King da parte di Microsoft, tanto da aver inserito alcune condizioni affinché l’azienda possa dare l’ok. Condizioni che, oggi, sono al vaglio delle autorità antitrust.

Le indiscrezioni provengono dal leaker Mille A. che, per mezzo di Twitter, ha fatto emergere come Sony abbia deciso di procrastinare tutti gli eventi di presentazione di videogiochi, in modo da rendere la vita più difficile ad Xbox, ora che la CMA sta valutando la questione dell’acquisizione. Ecco un piccolo estratto del post: “Sony pensa che un evento del genere darebbe un appiglio agli argomenti di Microsoft. Silent Hill e Who Am I di Hideo Kojima sarebbero stati parte dello show. L’annuncio sarebbe dovuto arrivare l’11 ottobre, per uno Showcase programmato per il 20 ottobre.”

https://twitter.com/millieamand/status/1581967317298077697?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1581967317298077697%7Ctwgr%5E406eaebf395af926907817d9ce804b41a9f1e443%7Ctwcon%5Es1_c10&ref_url=https%3A%2F%2Fmultiplayer.it%2Fnotizie%2Fplaystation-showcase-rinviato-sony-non-vuole-apparire-forte-agli-occhi-antitrust-leaker.html

Non ci resta altro da fare che attendere quindi una nuova puntata di questa serie che pare vedere ogni giorno un episodio inedito, come quello relativo alle richieste fatte da Sony a Microsoft per quanto riguarda la serie di Call of Duty.

Scritto da
Lorenzo Bologna

Appassionato di tutto ciò che concerne il mondo videoludico, sono un inguaribile amante dei titoli horror e un accumulatore compulsivo di trofei (meglio se di platino). Avvicinato al medium grazie a mamma Nintendo e papà Crash Bandicoot.

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Una mappa di Warzone sta per essere cancellata dal gioco

A pochi giorni dal debutto della Stagione 4 di Call of Duty...

I dev di Helldivers 2 cambiano CEO: “Vogliamo diventare come Blizzard e FromSoftware”

Dopo la bufera dei giorni scorsi, che ha visto colpire duramente Helldivers...

PlayStation Days of Play: trapelano la data di inizio e gli sconti in arrivo

Anche per quest’anno Sony si starebbe preparando a lanciare i Days of Play,...

Call of Duty 2024 è sempre più vicino, nuovo teaser pubblicato!

Poche ore fa vi abbiamo raccontato di come il nuovo capitolo di...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425