Stalker 2 ora è un caso, annullati i preorder

Di Andrea "Geo" Peroni
9 Settembre 2022

La situazione di Stalker 2: Heart of Chornobyl potrebbe essere più grave del previsto, alla luce delle ultime novità.

Nel mese di giugno, in seguito alla guerra tra Ucraina e Russia, gli sviluppatori di GSC Game World sono stati costretti a rinviare Stalker 2 al 2023. L’annuncio era stato dato in un toccante video che potete recuperare qui, nel quale il team parlava delle difficoltà provocate dalla guerra.

Alcuni dei dipendenti di GSC Game World hanno infatti deciso di arruolarsi per difendere il loro paese, mentre una parte dello sviluppo continua dalla sede di Kiev. L’azienda ha anche aperto un nuovo ufficio a Praga, nella Repubblica Ceca, dove continuerà la maggior parte dei lavori.

La situazione sembra però molto più grave del previsto, e lo scontro tra Russia e Ucraina potrebbe aver modificato ancor di più i tempi di sviluppo.

Come segnalato dagli utenti nelle ultime ore, Microsoft ha infatti annullato i preorder di STALKER 2 sulle proprie piattaforme.

In assenza di una data di uscita, che ancora non è stata annunciata, alcuni giocatori pensano che una mossa di questo tipo indichi un possibile rinvio a data da destinarsi, il che significa che il gioco potrebbe farsi attendere anche oltre il prossimo anno.

La mossa di annullare i preorder non è una novità (è stata adottata più volte in passato in caso di rinvio, come ad esempio con Cyberpunk 2077 o più recentemente Marvel’s Midnight Suns), ma la situazione di Stalker 2 è davvero unica. Vi terremo aggiornati.

L’universo di S.T.A.L.K.E.R. è basato su tre videogiochi oltre a diverse centinaia di libri, fumetti e numerosi pezzi di fan-fiction. Con oltre 15 milioni di copie vendute in tutto il mondo, il franchise è stato acclamato dalla critica e i fan stanno aspettando con impazienza il suo ritorno con S.T.A.L.K.E.R. 2: Heart of Chornobyl.

Stalker 2 uscirà su Xbox Series X|S e PC. Il gioco sarà disponibile dal day one anche su Xbox Game Pass.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento