Super Mario e Zelda presto su smartphone e tablet

Di Andrea "Geo" Peroni
17 Marzo 2015

Nonostante l’iniziale politica e le ripetute smentite di facciata, anche Nintendo ha dovuto ricredersi in merito al mercato mobile, legato a smartphone e tablet, una fetta ormai immensa del mercato videoludico e che potrà finalmente godere, dopo anni di attesa, dei brand della casa nipponica. E’ notizia di poche ore fa, infatti, che Nintendo e DeNA, società giapponese dedicata allo sviluppo di giochi mobile, hanno stipulato un accordo per portare i successi della grande N anche su cellulare.

nintendoiwata

I primi giochi arriveranno dall’autunno 2015, e attenzione: non si tratterà di rimasterizzazioni o porting di titoli già usciti, ma si tratterà di giochi completamente inediti, legati comunque alle più famose IP di Nintendo, vale a dire i vari Super Mario, The Legend of Zelda e Metroid, ma non solo. In questo modo, non si avranno limitazioni da entrambi i lati: DeNA non sarà limitata a dover produrre un gioco che vada bene anche per WiiU, mentre i titoli per console casalinghe non avranno limitazioni imposte dalle possibilità di smartphone e tablet.

3ds-wii-u

Entro pochi mesi, dunque, ci troveremo di fronte ai primi Mario e Zelda ufficiali per cellulari e tablet, cosa che fino a poche settimane fa sembrava davvero improbabile. A quanto pare, però, Nintendo ha deciso di cambiare i propri progetti, adeguandosi al mercato attuale. Ne è una ulteriore dimostrazione la nascita del Servizio Premium che presto la grande N rilascerà: abbonandosi, verranno attivate diverse funzionalità legate a condivisione dei giochi e degli account, e si potrà collegare in un unico pacchetto Nintendo 3DS, Nintendo WiiU, smartphone e tablet.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.