Twitch banna streamer coinvolti in accuse di molestie sessuali ed abusi

logo di twitch
Di Mark
26 Giugno 2020

Stando a quanto riportato dal portale di informazione PolygonTwitch, avrebbe iniziato a bannare diversi streamer in modo permanente perché accusati di molestie a sfondo sessuale ed abusi.

A dichiarare l’inizio di questa nuova politica è la stessa puattaforma di streaming tramite un comunicato ufficiale.

Abbiamo dato priorità ai casi più gravi ed inizieremo a comminare sospensioni permanenti in linea con quanto da noi trovato [riguardo alle accuse ndr.]. Nella maggior parte dei casi, i presunti episodi hanno avuto luogo fuori da Twitch e pertanto abbiamo bisogno di maggiori informazioni per effettuare una decisione”

Sempre Twitch, inoltre, avrebbe anche promesso di sviluppare migliori strumenti per la lotta a questo tipo di molestie oltre che rielaborare le proprie politiche e metodi per individuare anche username offensivi e uso inappropriato della chat. Ancora non sono stati fatti nomi in merito alla questione ban, anche se, un account Twitter che si occupa della catalogazione dei vari streamer bannati, sembrerebbe aver redatto un elenco che potrebbe proprio coincidere con l’ondata di sospensioni prevista per questo caso specifico. Tra i nomi risultano iAmSp00n, BlessRNG, WarwitchTV, DreadedCone e Wolv21.

Certamente non una settimana limpida per il mondo videoludico dato che queste accuse si aggiungono alle pessime notizie arrivate da Ubisoft sempre in merito a molestie e stupri sul luogo del lavoro, eventi che hanno scaturito, peraltro, il “blackout” proposto da Twitch stessa nella giornata di mercoledì.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo




Scrivi un commento