Jailbreak iOS 5 untethered per iPhone 4s e iPad 2

Di Andrea White Mezzelani
21 Gennaio 2012

Finalmente ci siamo, è stato rilasciato il Jailbreak untethered (che non richiede quindi il collegamento al pc ogni volta che si riaccende il proprio dispositivo Apple) per iPhone 4S/iPad 2 con iOS5 aggiornati a 5.0.1 e con processore A5.
Il jailbreak è reso possibile grazie al Chronic-Dev Team che ha sviluppato un tool – Absinthe – per eseguirlo. Questo Jailbreak è Untethered: agisce direttamente sul firmware e non necessita di ripetere la procedura ad ogni avvio del dispositivo.  Con il jailbreak, come sapete, è possibile installare sul proprio dispositivo applicazioni non approvate nell’App store e anche applicazioni presenti nell’App store ma senza pagarle. 

 Se vuoi “jailbreakkare” il tuo iPod touch/iPad/iPhone 3gs o 4 o altri dispositivi Apple con iOS 5 leggi questa guida (versione untethered).

Questa guida e questo jailbreak (reso disponibile dalla collaborazione di numerosi hacker di fama internazionale come  Pod2G, P0sixNinja, MuscleNerd, Planetbeing e saurik) è funzionante solo su dispositivi con sistema operativo iOS 5 e con system on chip A5 quindi, per chiarezza, attualmente solamente per iPad 2 e iPhone 4s aggiornati. 

Requisiti per effettuare il Jailbreak: 
Apple iPhone 4s con iOS5 aggiornato a 5.0 o 5.0.1 (9A334, 9A405, 9A406) o un Apple iPad 2 con iOS 5 aggiornato esclusivamente a 5.0.1 (9A405).
Un PC (windows) o un Mac.

Guida al jailbreak:

  • per sicurezza, dato che è da poche ore che è disponibile il Jailbreak, fate un backup sul vostro Pc o mac così da non rischiare di perdere nessun dato (questa procedura andrebbe fatta ogni volta che si esegue un aggiornamento/jailbreak);
  • scaricate il tool per eseguire il JB Absinthe A5: Versione per Windows, Versione per Mac;
  • collegate il Mac o il Pc con Absinthe A5 al vostro iPad 2 o iPhone 4S (iTunes deve essere chiuso);
  • una volta scaricato il tool avviatelo e cliccate su jailbreak;
  • ora avete nel vostro dispositivo installata un app chiamata Absinthe, apritela e scaricate Cydia;
  • il jailbreak è essenzialmente finito, per scaricare le app, entrate in Cydia selezionate sorgenti, modifica poi aggiungi una sorgente: link.
  • tornate indietro e da Cydia installate Installous 4.
  • riavviate il dispositivo per scaricare contenuti non approvati dall’App store e altre applicazioni (gratis).

Ricordiamo che il Jailbreak è legale ma non approvato da Apple, per cui un telefono/tablet con jailbreak non è coperto da garanzia della casa produttrice. Per chi avesse problemi nell’eseguire il jailbreak potete guardare questa guida video su Youtube oppure contattate gli admin del sito commentando questo articolo.

Possibili difetti/errori riscontrabili:

Il Jailbreak può portare a dei piccoli problemi; spesso possono essere risolti semplicemente rifacendo la procedura e, se non bastasse, il 99,99 % dei problemi (comunque di lieve entità) si risolve con il ripristino del dispositivo, quindi è sufficiente avere un backup e una volta ripristinato il telefono/tablet si re-inseriscono i dati. I problemi riscontrati nella procedura di installazione e una volta installato il tool sono i seguenti:

– Ritardo o impossibilità a collegarsi al/ai server per scaricare il tool; per risolvere questo problema basti pensare che ogni volta che esce un nuovo jailbreak è così, aspettate qualche ora o qualche giorno nella peggiore delle ipotesi.
– Alcuni utenti circa 3/10 dichiarano che la procedura di installazione di Absinthe si blocca su <Beginning Jailbreak>; se accade bisogna ri-eseguire la procedura.
– Alcuni utenti riscontrano che la procedura può essere fatta solo in assenza del codice di blocco del dispositivo; vero, disabilitate il codice di sicurezza (o di blocco) mentre fate la procedura di download e installazione del tool.
– Compare <errore di connessione VPN>; in tal caso bisogna riavviare il sistema e ripetere la procedura da capo.
– Bug delle foto: in alcuni casi non si trovano più le foto sul proprio rullino, provate a riavviare, se non si risolve dovete fare il ripristino e ricominciate la procedura.
Segnalateci eventuali altri problemi commentando questo articolo.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.