Fantastic Four, Jon Watts lascia la regia del reboot e potrebbe tornare con Spider-Man 4

Di Andrea "Geo" Peroni
30 Aprile 2022

Un intoppo imprevisto colpisce la macchina creativa dei Marvel Studios, attualmente impegnati a pianificare i prossimi dieci anni del Marvel Cinematic Universe.

Jon Watts si è infatti ritirato come regista di Fantastic Four, il reboot cinematografico dedicato alla storica famiglia dei supereroi Marvel che servirà a introdurre il gruppo all’interno del MCU nella Fase 4. Il coinvolgimento del regista era stato annunciato alla fine del 2020, con una release pianificata per il 2023.

Watts ha un lungo passato alla corte degli studios della Marvel, avendo lavorato per la trilogia di Spider-Man con Tom Holland. L’ultimo film da lui diretto, Spider-Man: No Way Home, ha incassato 1,89 miliardi di dollari nel mondo, diventando il sesto film con il maggior incasso di tutti i tempi.

L’addio di Watts non sarebbe però da attribuire a un divorzio o a divergenze creative, come avvenne invece nei casi di Edgar Wright e Scott Derrickson rispettivamente per Ant-Man e Doctor Strange nel Multiverso della Follia.

Il regista ha infatti dichiarato di aver bisogno di una pausa dai film sui supereroi dopo aver completato la trilogia di Spidey con Tom Holland e Zendaya, e in generale di prendersi una pausa dai grandi blockbuster con budget stellari.

LEGGI ANCHE: Tutti i film e le serie TV della Fase 4 del MCU

Sia Watts che la Marvel hanno confermato che la sua uscita è avvenuta senza alcun rancore, e anzi i creativi della Marvel sperano di poter lavorare di nuovo con Watts in futuro.

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, e Louis D’Esposito, co-presidente dei Marvel Studios, hanno dichiarato: “Collaborare con Jon ai film di Spider-Man è stato un vero piacere. Non vedevamo l’ora di continuare il nostro lavoro con lui per portare i Fantastici Quattro nel MCU, ma comprendiamo e supportiamo le sue ragioni per allontanarsi. Siamo ottimisti sul fatto che avremo l’opportunità di lavorare di nuovo insieme ad un certo punto lungo la strada”.

Watts ha poi affermato che “Realizzare tre film di Spider-Man è stata un’esperienza incredibile e che ha cambiato la mia vita per me. Sono eternamente grato di aver fatto parte del Marvel Cinematic Universe per sette anni. Spero che lavoreremo di nuovo insieme e non vedo l’ora di vedere la straordinaria visione dei Fantastici Quattro prendere vita”.

Watts è ora impegnato con gli Apple Studios per scrivere e dirigere un film con George Clooney e Brad Pitt, tuttavia il suo futuro lontano dai cinecomic potrebbe non durare più di tanto.

Dopo la notizia dell’addio di Watts dalla regia di Fantastic Four, Sony ha infati dichiarato che spera di riunire Holland, Zendaya e il regista statunitense per Spider-Man 4, il primo film della nuova trilogia realizzata in collaborazione con i Marvel Studios. La pellicola non ha ancora una data di uscita, tuttavia non uscirà certo prima del 2024 – i film dedicati a Spider-Man escono solitamente ogni due anni, ma, complice la pausa di Holland, Sony ripiegherà per qualche tempo sui prodotti animati come l’attesissimo Spider-Man: Across the Spider-Verse.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento