Janina Gavankar si unisce al cast di Borderlands, sarà la figlia del Generale Knoxx

Di Andrea "Geo" Peroni
13 Aprile 2021

Dopo la pubblicazione della sinossi e con le riprese in corso, la produzione di Borderlands annuncia un altro ingresso tra i membri del cast.

Janina Gavankar, già nota al mondo dei videogiochi per aver interpretato Amita in Far Cry 4 e Iden Versio in Star Wars: Battlefront II, si unisce ufficialmente alle riprese del film tratto dalla serie Borderlands, in un ruolo completamente inedito.

L’ultima rivelazione del casting arriva da Deadline, ma l’attrice, come ha condiviso su Twitter, non vedeva l’ora di condividere la buona notizia, dicendo: “Se mi conoscete, sapete che questo film sarà molto più di un semplice lavoro per me. Porterò nel mio cuore ogni scrittore, sviluppatore, doppiatore e giocatore che ha lavorato e interpretato Borderlands, mentre mi dirigo verso Pandora”.

L’attrice interpreterà un inedito personaggio, e si tratta di un ruolo non da poco. Come confermato anche da Randy Pitchford, Janina Gavankar sarà la figlia del Generale Knoxx, già visto in uno dei DLC del primo gioco della serie.

L’attrice, vi ricordiamo, tornerà sui nostri schermi anche in Horizon: Forbidden West per PS4 e PS5, dove interpreterà un nuovo personaggio del gioco di Guerrilla Games.

Il cast del film di Eli Roth finora confermato comprende Cate Blanchett (Lilith), Jamie Lee Curtis (Patricia Tannis), Kevin Hart (Roland), Jack Black (Claptrap), Edgar Ramirez (Atlas) e Janina Gavankar (Knoxx).

Ecco la sinossi del film:

Nel film, Lilith (Blanchett), famigerata fuorilegge con un passato misterioso, torna con riluttanza sul suo pianeta natale Pandora per trovare la figlia scomparsa di Atlas (Ramirez). Lilith forma un’alleanza con una squadra inaspettata: Roland (Hart), un ex mercenario d’élite, ora in cerca di redenzione; Tiny Tina (Greenblatt), una selvaggia demolizionista pre-adolescente; Krieg (Munteanu), il protettore muscoloso di Tina; Tannis (Curtis), una scienziata con evidenti problemi di sanità mentale; e Claptrap (Black), un robot sempre saggio. Questi improbabili eroi devono combattere mostri alieni e pericolosi banditi per trovare e proteggere la ragazza scomparsa, che potrebbe detenere la chiave di un potere inimmaginabile. Il destino dell’universo potrebbe essere nelle loro mani, ma combatteranno per qualcosa di più: l’un l’altro.

Crediti immagine iniziale: GameInformer.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento