Tutto su film e serie TV Marvel in arrivo nel 2022 | Speciale

Di Andrea "Geo" Peroni
4 Gennaio 2022

Nel nostro consueto appuntamento di inizio anno, scopriamo insieme tutte le novità legate al mondo del cinema e delle serie TV tratte dai fumetti Marvel.

Dopo un a dir poco scoppiettante 2021, nel quale i Marvel Studios hanno colmato l’assenza di novità nel 2020 con ben 4 film (più Venom: La furia di Carnage, di Sony) e 5 serie TV, anche quest’anno la Casa delle Idee sarà una presenza fissa del palinsesto di Disney+ e delle sale cinematografiche.

Forti del successo di Spider-Man: No Way Home, che è diventato il film di maggior successo del personaggio, gli studi guidati da Kevin Feige si presenteranno quest’anno in sala con tre pezzi da novanta, per i quali Disney si aspetta grandi incassi. Vedremo come andranno le cose, ma la presenza dei Marvel Studios non si limiterà al cinema. Su Disney+ arriveranno infatti alcune attesissime serie TV, tra cui anche l’adattamento del celebre crossover Secret Invasion.

A questo si aggiungeranno poi i prodotti Sony Marvel, tra i quali c’è grande attesa per il sequel di Spider-Man: Un nuovo universo.

Marvel’s Hit-Monkey (Stagione 1) (26 gennaio 2022)

L’annata 2022 della Marvel inizierà in TV, o per meglio dire su Disney+. Il 26 gennaio debutterà infatti in Italia la serie animata Marvel’s Hit-Monkey, prodotto slegato dal MCU ma che è riuscito a ottenere una buona fetta di consensi negli USA dove ha già debuttato da diverse settimane. Hit-Monkey racconta la storia di un macaco giapponese la cui tribù viene sterminata, portandolo ad allearsi con il fantasma di un sicario americano per eliminare la malavita di Tokyo.

Morbius (1 aprile 2022)

Neanche a farlo apposta, proprio nel giorno in cui pubblichiamo questo speciale resoconto, Sony ha rinviato ancora una volta il film previsto per fine gennaio, e che invece slitta in primavera.

Jared Leto irrompe nel SSU (Sony’s Spider-Man Universe) interpretando Michael Morbius, complesso e tormentato scienziato che, nel tentativo di curare una sua rarissima malattia del sangue, si trasforma in un vero e proprio vampiro vivente. In molti attendono Morbius anche per scoprire quale sarà la sua ambientazione. Il trailer di novembre, infatti, presentava riferimenti a Venom e alla saga di The Amazing Spider-Man con Andrew Garfield, ma non sono mancati easter egg dello Spider-Man di Tobey Maguire. Inoltre, nel film sarà presente anche Michael Keaton, che nel MCU ha interpretato Avvoltoio. Ancora poche settimane e scopriremo l’arcano…

Doctor Strange nel Multiverso della Follia (6 maggio 2022)

In attesa di scoprire se e quali serie TV saranno lanciate su Disney+ nei primi mesi dell’anno (come vedrete più avanti, i Marvel Studios hanno vari show in programma per il 2022, ma ancora nessuno ha una finestra di uscita), l’unica certezza attualmente è che il Marvel Cinematic Universe tornerà nel maggio 2022 con Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Come suggerisce il titolo, il film di Sam Raimi spingerà ulteriormente l’acceleratore sul Multiverso, la cui influenza è già stata importante in Spider-Man: No Way Home e nella serie Loki. Strange sarà coinvolto in un viaggio davvero folle e dalle tinte horror, al quale prenderanno parte anche Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen), ancora scossa dagli eventi di WandaVision; Wong (Benedict Wong), il nuovo Stregone Supremo della Terra; Mordo (Chiwetel Ejifor), che abbiamo lasciato nella sua missione di eliminare gli stregoni dopo Doctor Strange; Christine Palmer (Rachel McAdams), che potrebbe apparire anche in più varianti come sembra suggerire il primo trailer rilasciato ufficialmente poco prima di Natale. Inoltre, Xochitil Gomez farà il suo debutto nel MCU nel ruolo di America Chavez, supereroina latinoamericana nota anche come Miss America che ha tra le sue capacità quella di viaggiare attraverso le dimensioni. Ma pensa un po’ il caso…

Miss Marvel (estate 2022)

Kamala Khan, salvo sorprese, dovrebbe debuttare nel MCU entro la prima metà del 2022, o al più tardi in estate. Con lo slittamento di The Marvels al 2023, i Marvel Studios hanno infatti ritoccato il calendario delle uscite, e così la serie con Iman Vellani, inizialmente prevista per l’anno che si è da poco conclusi, è stata posticipata. Poco male, perché il personaggio, che sarà poi co-protagonista del sequel di Captain Marvel, avrà pur sempre uno show a lei dedicato. Basato sul personaggio creato da Bisha K. Ali, anche se le origini saranno leggermente modificate (sembra infatti che la natura Inumana di Kamala nei fumetti non sarà rilevante), lo show Miss Marvel inrodurrà questa giovane fan degli Avengers e in particolare di Carol Danvers, che acquisisce particolari poteri e che decide di diventare una supereroina per omaggiare il suo punto di riferimento.

Thor: Love and Thunder (8 luglio 2022)

Nessuno se lo aspettava. Chris Hemsworth era pronto ad appendere il martello al chiodo dopo Avengers: Endgame insieme ai suoi colleghi Robert Downey Jr. e Chris Evans, e invece Thor tornerà di nuovo. Taika Waititi sarà ancora una volta dietro la macchina da presa dopo Thor: Ragnarok, per un film descritto come ancora più folle e ambizioso che metterà in scena due storie tra le più apprezzate della storia recente del Dio del Tuono. Quella di Jane Foster (Natalie Portman), che diventerà una “nuova Thor”, ma anche quella di Gorr, il Macellatore di Dei, che sarà interpretato da Christian Bale. Tornerà Valchiria, ci sarà spazio (forse poco) per i Guardiani della Galassia, Korg continuerà a farsi vedere. Insomma, Thor: Love and Thunder potrebbe soddisfare molti appassionati, a patto ovviamente che vi sia piaciuta la deriva di Ragnarok. In caso contrario, potremmo trovarci di fronte a un nuovo film spartiacque…

Spider-Man: Across the Spider-Verse – Part One (7 ottobre 2022)

Poche settimane fa, a sorpresa, Sony ha sganciato la bomba: non solo il primo trailer di Spider-Man: Across the Spider-Verse, ma anche l’annuncio che il lungometraggio sarà solo il primo di una più grande storia che si concluderà nel 2023 con la Part Two. Considerando l’impatto e il successo che ha avuto Into the Spider-Verse, tra i pochi film animati nell’ultimo ventennio capaci di strappare il Premio Oscar alla Disney per il miglior lungometraggio, ci aspettiamo un grandioso film. Miles Morales continuerà il suo percorso nel mondo dell’animazione, almeno per ora, affiancato per questo sequel da una variante decisamente sorprendente e già intravista nel primo capitolo: Oscar Isaac sarà infatti il doppiatore di Spider-Man 2099!

Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022)

La gestazione di Black Panther: Wakanda Forever è lunga e ancora in corso, e non è da escludere che il film potrebbe andare incontro a un nuovo rinvio. Dopo la tragica scomparsa di Chadwick Boseman nel 2020, che ha interpretato T’Challa nel MCU da Captain America: Civil War fino ad Avengers: Endgame, il regista Ryan Coogler ha infatti dovuto fare i conti prima con la pandemia COVID-19 che ha scombussolato più volte i piani di produzione, e più recentemente con l’infortunio di Letitia Wright durante le riprese, che resteranno ferme almeno fino alla fine di gennaio. In attesa di sapere se le cose si aggiusteranno, vi anticipiamo che la trama di Black Panther 2 è ancora segretissima. Torneranno sicuramente Shuri, Nakia (Lupita Nyong’o) e Okoye (Danai Gurira), mentre si vocifera di una possibile “resurrezione” di Kilmonger (Michael B. Jordan) che potrebbe diventare il nuovo Pantera Nera. Ci crediamo poco, a essere sinceri.

Moon Knight (TBA)

Secondo alcune voci di corridoio, la serie Moon Knight potrebbe essere la prima del 2022 su Disney+, ma per ora non abbiamo alcuna conferma. Quello che sappiamo però è che lo show sarà uno tra i più oscuri dell’intero MCU: il personaggio di Moon Knight, alias Marc Spector (Oscar Isaac), è un ex marine con un disturbo dissociativo dell’identità che diventa l’ospite di un dio della luna noto come Khonshu, rendendosi protagonista di atti non proprio amichevoli.

She-Hulk (TBA)

Altra serie per Disney+, altra finestra ancora ignota, ma certamente She-Hulk, con Tatiana Maslany nei panni di Jessica Walters e Mark Ruffalo che sarà di nuovo Bruce Banner, uscirà nel 2022. L’avvocatessa di New York, che ha lavorato in più occasioni anche con Daredevil (chissà perché lo abbiamo tirato fuori…), condivide con il cugino Banner la capacità di trasformarsi in un “mostro verde rabbioso” (cit.). Lo show, definito estremamente caratteristico, sarà incentrato su due fronti: il primo è quello della carriera lavorativa di Jessica; il secondo è invece più “supereroistico”, con Abominio (Tim Roth) e Titania (Jameela Jamil) che daranno evidentemente filo da torcere alla nuova Hulk.

Secret Invasion (TBA)

La trama di Secret Invasion, così come la sua finestra di uscita, restano un mistero, ma si tratta senza dubbio della serie più attesa del 2022, e probabilmente la più ambiziosa tra quelle prodotte dai Marvel Studios per Disney+. Secret Invasion sarà incentrato su Nick Fury (Samuel L. Jackson) e Maria Hill (Cobie Smulders), che si ritrovano a che fare con un’invasione segreta della Terra da parte degli alieni mutaforma Skrull. Il cast è davvero stellare: Kingsley Ben-Adir sarà il villain principale, mentre Ben Mendelsohn tornerà nei panni di Talos dopo Captain Marvel e Spider-Man: Far From Home. Restano invece ancora segreti i ruoli di Olivia Coleman, Emilia Clarke e Christopher McDonald, ma una cosa è certa: lo show potrebbe essere una vera bomba per l’MCU.

I Am Groot (TBA)

Groot avrà una serie animata a lui dedicata! James Gunn, regista di Guardiani della Galassia, supervisionerà infatti questo curioso progetto dei Marvel Studios, canonico per l’MCU, in cui seguiremo le avventure di Groot in una serie di cortometraggi in cui compariranno nuovi e vecchi personaggi.

The Guardians of the Galaxy Holiday Special (Natale 2022)

Inutile dire che la seconda metà del 2022 sarà il grande momento del ritorno in scena dei Guardiani della Galassia. Assenti dal grande schermo dal 2019, il team galattico tornerà infatti prima in Thor: Love and Thunder, poi nella già citata I Am Groot, e infine in questo particolarissimo Holiday Special che andrà in onda a Natale, un antipasto per Guardiani della Galassia Vol. 3 che uscirà l’anno successivo – e sì, ci sarà anche Adam Warlock. StarLord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), Rocket (Bradley Cooper), Groot (Vin Diesel), Mantis (Pom Klementieff) e Nebula (Karen Gillan) torneranno infatti in azione per un’avventura inedita, che sarà girata da James Gunn durante la produzione del terzo capitolo della saga dei Guardiani.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento