Un altro divorzio tra Sony e Disney per Spider-Man? Kevin Feige discute dell’eventualità

Di Andrea "Geo" Peroni
28 Ottobre 2021

I fan della Marvel ricorderanno senza dubbio il clamoroso annuncio dell’estate del 2019, in cui sembrava che dopo cinque apparizioni nel MCU, Spider-Man sarebbe stato escluso da questo universo e avrebbe traslocato in un mondo tutto nuovo e interamente di proprietà di Sony. 

All’epoca divenne chiaro che l’accordo tra Marvel Studios e Sony per la produzione di nuovi film di Spider-Man era in qualche modo andato in pezzi, con il personaggio di Tom Holland che dalla mattina alla sera si ritrovò in sostanza senza una casa: l’MCU non poteva più ospitarlo, e Sony non aveva mai creato un universo per lui separato dalle storie dei Marvel Studios. Vi era poi il da poco uscito Spider-Man: Far From Home, nel quale chiaramente Peter Parker veniva visto come una sorta di erede di Tony Stark, e questo mandò su tutte le furie i fan. 

Nel corso dell’intervista esclusiva per Empire, di cui leggeremo presto nuovi dettagli e di cui abbiamo visto ieri una nuova e bellissima foto, Kevin Feige ha parlato di quel particolare momento del 2019, nel quale gran parte dei progetti per il personaggio sembrarono naufragare in pochi istanti.

Nell’ultimo numero della rivistaFeige si è infatti confidato sull’incertezza e la follia che questo disaccordo creativo ha causato pubblicamente. Feige ha rivelato che quando è venuto fuori che l’accordo stava per concludersi, era preparato che accadesse. “Mi stavo preparando mentalmente a separarmi emotivamente da esso. Non lo amavo, ma è quello che è. E poi, per fortuna, è tornato insieme”.

Il boss dei Marvel Studios considerava quindi l’eventualità di una rottura tra Sony e Disney come una reale possibilità, anche se le due major, nel giro di un mese, riuscirono a trovare un nuovo accordo per la gioia dei fan.

Questo caso potrebbe riaprirsi? Feige sostiene che ormai sia tornato il sereno tra le due aziende, e che i fan di Spidey non dovranno temere. Sony e Disney hanno evidentemente trovato un accordo che soddisfa entrambe le major, e che ovviamente ha a che fare con il futuro di Spider-Man – o degli Spider-Men, ecco.

Non mi aspetto che attraversiamo quelle montagne russe emotive, o che mettiamo di nuovo i fan attraverso quelle montagne russe emotive.

Spider-Man: No Way Home sarà nuovamente diretto da Jon Watts, e uscirà nei cinema il 17 dicembre 2021. Il cast finora confermato comprende Tom Holland, Jacob Batalon, Benedict Cumberbatch, Zendaya, Jamie Foxx, Alfred Molina, Marisa Tomei, Jon Favreau, Thomas Haden Church e Rhys Ifans.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento