10 cose che (forse) non sai su Il Signore degli Anelli – Le due Torri

il signore degli anelli le due torri
Di Marco "Bounty" Di Prospero
4 Maggio 2020

Continua la maratona dedicata a “Il Signore degli Anelli” su Canale 5. Dopo aver mandato in onda La Compagnia dell’Anello, questa sera Mediaset trasmetterà in prima serata il secondo capitolo della trilogia. Ecco a voi dunque le 10 cose che (forse) non sapete su Il Signore degli Anelli – Le Due Torri; vi auguriamo una buona lettura.

Viggo “Frattura” Mortensen

In una delle scene de Le Due Torri si vede Aragorn calciare l’elmo di un orco. Purtroppo la scena è costata all’attore la frattura di due dita del piede. L’attore però non si è scomposto ed ha continuato a recitare. Nonostante questo, il povero Viggo ha sentito dolore, portandolo a gridare una volta terminato il ciack. Peter Jackson, che stava continuando a girare, fu così colpito dal realismo con cui l’attore gridava da decidere di includere la scena nel film finale, salvo poi scoprire la verità.

Gli orchi amano la liquirizia

Per rendere le bocche degli orchi nere e putride, agli attori fu chiesto di fare degli sciacqui con un colluttorio a base di liquirizia. L’igiene orale prima di tutto, anche per gli orchi!

Così reale da essere….reale

In uno dei tanti combattimenti del film viene inquadrata l’orbita vuota di un guerriero. Sicuramente molti di voi avranno pensato alla grande potenzialità degli effetti speciali. Tuttavia questa volta il post editing non c’entra niente: si trattava veramente di un attore privo di un occhio.

le due torri curiosità

Una lacrima sul viso

Nella scena in cui l’armata di Saruman si avvicina, vediamo una lacrima scorrere sul volto di Grima Vermilinguo. La scena non era prevista ma la bravura di Brad Dourif di piangere a comando fu apprezzata da Jackson che decise di inserirla nel film.

Il Cavallo è il miglior amico dell’uomo

Durante le riprese, Viggo Mortensen entrò in grande sintonia con il cavallo che era solito cavalcare nei panni di Aragorn. L’attore decise infatti di acquistare personalmente l’animale una volta terminate le riprese.

Uniti ma…infortunati

Nella scena in cui Aragorn si fratturò due dita, anche Orlando Bloom (Legolas) e lo stuntman Brett Beattie (Gimli) subirono un infortunio: il primo si ruppe due costole cadendo da cavallo mentre il secondo si fece male al ginocchio. Tutti gli attori hanno comunque proseguito l’intera scena, portando a casa la ripresa.

le due torri curiosità

Dolce Gollum

Per meglio impersonare Gollum, e soprattutto la sua voce, l’attore Andy Serkis beveva un succo composto da miele, limone e zenzero. Succo che lo stesso rinominò “succo di Gollum”.

Attore e doppiatore

Oltre ad interpretare Gollum, Andy Serkis prestò la voce ai tre orchi che vediamo litigare nell’accampamento di Fangorn. Ovviamente ci riferiamo alla versione in lingua originale del film.

Urla da stadio

Le urla di guerra degli Uruk-Hai sono state registrate in uno stadio. Peter Jackson ha infatti diretto oltre 20 mila tifosi di cricket. Da registra a capo ultras in men che non si dica.

curiosità le due torri

Uno scherzo poco felice

Dopo il crollo delle Torri Gemelle del settembre 2001, su internet iniziò a girare una petizione che spingeva la New Line a cambiare il titolo del secondo film della saga che, per l’appunto, si chiamava le Due Torri. Secondo la petizione si trattava di un titolo poco rispettoso nei confronti dell’attacco terroristico. Poco dopo, tuttavia, i promotori della petizione dichiararono che si trattava di un semplice scherzo (di poco gusto aggiungiamo).

Queste dunque le 10 cose che forse non sapevate su Il Signore degli Anelli – Le Due Torri. Appuntamento alla prossima settimana con Il Ritorno del Re, ultimo film della trilogia ispirata ai libri di Tolkien.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento