Recensione BenQ EW3280U Monitor 4k 32 pollici

Di Federico "Blue" Marchetti
25 Gennaio 2020

Il nuovo Monitor 4k da 32 pollici prodotto da BenQ prende il nome di EW3280U e ha l’obiettivo di proporre sul mercato un prodotto perfetto per l’intrattenimento. Lo abbiamo provato a fondo per potervi raccontare in questa recensione tutto quello che c’è da sapere su questo display.

Iniziamo col vedere da vicino le principali specifiche tecniche di questo prodotto. Il BenQ EW3280U dispone di un pannello IPS da 32 pollici con retroilluminazione a LED, la sua risoluzione massima è pari a 3840×2160 pixel ed è quindi un vero e proprio Monitor 4K UHD. Lo schermo ha un rapporto immagine di 16:9, una frequenza di aggiornamento di 60 Hz e un tempo di risposta di 5 ms, ed è abbinato ad un sistema audio 2.1 treVolo. Il monitor supporta sia l’HDR che l’HDRi, una tecnologia proprietaria di BenQ volta a potenziare ulteriormente l’esperienza di visione dello spettatore.

Modalità HDRi

HDRi migliora le prestazioni dei contenuti HDR tramite un controllo incrociato tra l’intensità della luce ambientale e le immagini in riproduzione. L’algoritmo va quindi a regolare in automatico la luminosità dello schermo e allo stesso tempo si propone di bilanciare i livelli di contrasto e nitidezza con l’obiettivo di migliorare la visione dei dettagli più scuri senza sovraesporre le zone più illuminate. In questo modo adatta in modo intelligente la modalità HDR al contenuto che stiamo guardando. Durante la visione è possible scegliere tra 4 modalità differenti: Game HDRi, Cinema HDRi, HDR oppure disattivare la funzione.

Immagine: A sinistra HDR, a destra HDRi Cinema

La modalità “Game HDRi” è ottimizzata per le sessioni di gioco ed è bilanciata per mantenere inalterati gli effetti visivi riprodotti dai videogiochi e al tempo stesso percepire in modo più dettagliato le aree dello schermo più scure, il che garantisce un’immersione più profonda e crea un giusto equilibrio tra contrasto e dettaglio.

La modalità “Cinema HDRi” invece è ideale durante la visione di Film e la riproduzione di video. Oltre a un migliore contrasto e maggiori dettagli, questa modalità offre anche colori più naturali. Questo avviene tramite un processo che consente di migliorare ogni singolo colore in termini di saturazione e tonalità. I colori appaiono più vividi, le tonalità cromatiche più fresche e brillanti per offrire un’esperienza visiva d’impatto per lo spettatore.

Display immersivo

Tutto questo è godibile sul pannello IPS per raggiungere la migliore gamma cromatica possibile e una maggiore precisione del colore, ideale dunque anche per un utilizzo in ambito lavorativo a livello fotografico. Un altro vantaggio è un maggior angolo di visione del display (178/178) rispetto ad altri modelli simili. La frequenza di aggiornamento è di 60HZ mentre il tempo di risposta si assesta a 5ms (GtG), che nonostante non siano due valori superlativi per chi ne fa uso principalmente lato gaming possiamo dire che le prestazioni nei giochi rimangono ottime. D’altronde va tenuto a mente che è un prodotto concepito per massimizzare i livelli di godibilità di visione, non in ottica competitiva.

Il display di questo Monitor 32″ offre ben 138 PPI, ulteriore riprova al fatto che viene riprodotta un’eccellente definizione dell’immagine, in particolare evidenziando testi o contenuti ad alta risoluzione. In questo concentrato di tecnologia va sottolineato anche che questo modello dispone del sistema Brightness Intelligence Plus (B.I. +) che misura la luce ambientale, come accennato poco fa, per adattare dinamicamente la luminosità del monitor ad ogni situazione, molto utile quando lo utilizziamo durante il giorno o di notte. Chi passa molte ore davanti ad un monitor o ha problemi di affaticamento alla vista, troverà molto utile la possibilità di diminuire l’emissione di luce blu emessa dal display tramite l’apposita funzione eye-care. Supporta il FreeSync.

Audio avvolgente con treVolo

Un altro punto di forza di questo prodotto è la qualità audio 2.1 che può riprodurre, e su cui BenQ ha riposto molta attenzione. Sulla fascia inferiore del monitor sono alloggiati i tweeter da 2w mentre il woofer da 5w si trova in un alloggio separato sulla parte posteriore, tutti alimentati dal sistema True Sound di treVolo. Si tratta di una tecnologia volta ad ottimizzare il comparto sonoro per una riproduzione audio autentica in un display sottile, nulla a che vedere con gli altoparlanti standard inclusi nella maggior parte dei monitor in commercio e bastano pochi secondi dalla prima riproduzione per rendersi conto appieno della differenza.

EW3280U è dotato di un chip DSP (Digital Signal Processor) integrato e offre 5 modalità di riproduzione sonora. Anziché optare per le modalità preimpostate sul DSP, gli ingegneri hanno lavorato sulla percezione del suono e dei suoi effetti fisiologici per progettare ciascuna modalità, tenendo anche conto della distanza e del posizionamento degli altoparlanti. In questo modo si ottengono degli evidenti benefici in situazioni anche diametralmente opposte tra loro. La “modalità cinema” è progettata appositamente per la visione di film. Regola il suono per riprodurre dialoghi più chiari e bassi avvolgenti. La “modalità gioco” enfatizza la localizzazione del suono per riprodurre l’audio in modo realistico e coinvolgente. “Dialogo/ Voce” enfatizza la qualità vocale ed è ideale per i programmi TV, “Rock/Festa” è perfetto per la musica, con bassi potenziati ed effetti audio 3D, mentre “Live/POP” è ottimizzato per la qualità audio dal vivo.

Design carismatico

Il design di questo monitor risulta elegante e allo stesso tempo carismatico, combina il nero dello schermo e la sua cornice quasi invisibile con un’area reticolare marrone collocata sulla base inferiore. Girando lo schermo, vediamo come il retro offre un design altrettanto elegante. Nella parte superiore troviamo una griglia marchiata BenQ in cui è alloggiato il woofer, in quella inferiore troviamo gli ingressi audio/video, di lato invece i pulsanti di controllo e quello per accenderlo. La rotellina per la regolazione del volume è collocata al di sotto del logo anteriore BenQ.

Le due parti di metallo che compongono la base del monitor sono molto solide al tatto, si assemblano in modo molto semplice e sono predisposte per “nascondere” al loro interno eventuali cavi da collegare al display. Dopo aver collegato il piedistallo al monitor possiamo regolarne l’inclinazione tra un range di -5º e 15º in base alle proprie preferenze, mentre non è prevista la possibilità di regolarlo in altezza. Il prezzo suggerito al pubblico è di 799€ iva inclusa.

Offerta
BenQ EW2780U Monitor PC per l'Intrattenimento, Risoluzione 4K UHD, Tecnologia IPS e HDRi, Provvisto di Prese USB-C e HDMI, 27 Pollici
  • DISPLAY 4K: goditi una qualità d'immagine 16:9 ottimale con la risoluzione 3840x2160 4K UHD e una gamma di colore al 99% sRGB
  • HDRi: questa tecnologia BenQ potenzia i contenuti HDR sul tuo schermo grazie a un controllo intelligente, regolazione di nitidezza e colori vividi

Monitor USB-C

Tra le peculiarità di questo display possiamo sottolineare il fatto che si tratta di un Monitor USB-C. Alcuni dei prodotti tecnologici più recenti e moderni, come ad esempio gli Ultrabook, sfruttano quasi esclusivamente il collegamento USB di tipo C a svantaggio degli ingressi video più tradizionali, soprattutto per questioni logistiche di spazio e praticità. Da qui la necessità di avere a disposizione un Monitor USB-C a cui collegare il proprio device sfruttando la moderna e velocissima USB type-C, in questo caso alimentata fino a 60W il che consente di ricaricare un laptop anche durante la trasmissione di un filmato. I collegamenti audio/video si trovano sulla parte posteriore. Di fianco alla presa di alimentazione possiamo usufruire, oltre alla già citata porta USB-C (PowerDelivery 60W, DP Alt mode, Data), ben 2 porte HDMI 2.0, DisplayPort 1.2 e un connettore jack per collegare ad esempio un paio di cuffie. Cliccando qui è possibile consultare l’elenco completo delle specifiche tecniche del modello EW3280U.

Assieme al monitor, oltre al manuale utente e al disco con i driver, all’interno della confezione troveremo due parti di metallo da assemblare tra loro per formare il piedistallo del monitor, e una base gommata in silicone su cui riporre il telecomando. La cavetteria inclusa comprende un cavo HDMI 2.0, un cavo USB-C e l’alimentatore.

Conclusioni

BenQ EW3280U è un monitor versatile dalle grandi dimensioni. Con un approccio multimediale, offre una risoluzione 4K UHD per un’ottima qualità dell’immagine, l’eccellente riproduzione del colore riprodotto dal pannello IPS è ideale sia per godersi i contenuti HDR sia per immergersi nell’avventura di un videogioco. Il display esalta al massimo quei giochi dal sofisticato comparto tecnico, dalle ambientazioni mozzafiato, dalla grafica da urlo, grazie anche alla possibilità di sfruttare la tecnologia proprietaria HDRi e al sistema sonoro treVolo che conferiscono al monitor un ottimo livello complessivo. In sintesi, perfetto per l’intrattenimento.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".




Scrivi un commento