2021 da record per Activision, 5,1 miliardi di dollari solo dalle microtransazioni

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Febbraio 2022

Activision Blizzard ha registrato un nuovo record storico di 5,1 miliardi di dollari in microtransazioni e entrate da abbonamenti nel 2021.

A discapito di una situazione altamente problematica per Activision Blizzard, al centro di numerose polemiche e cause giudiziarie dopo le gravi accuse mosse la scorsa estate, per l’azienda americana il 2021 è stato un anno da ricordare guardando i ricavi, che spera ovviamente di replicare nel 2022 con l’uscita del prossimo Call of Duty curato da Infinity Ward, il battle royale Warzone 2 e altri titoli importanti.

Il 2021 è stato l’anno migliore di Activision Blizzard in assoluto. La società, che nei prossimi mesi sarà acquisita da Microsoft a meno di decisioni contrarie da parte della Federal Trade Commission, ha raggiunto i massimi storici in termini di ricavi netti (8,804 miliardi di dollari), utile operativo (3,62 miliardi di dollari) e un enorme utile netto di 2,7 miliardi di dollari.

La società ha generato l’incredibile cifra di 5,1 miliardi di dollari dagli acquisti in-game attraverso i suoi titoli live service, che includono DLC, abbonamenti a World of Warcraft e, ovviamente, lootbox e oggetti cosmetici. Una grossa fetta di questa cifra arriva dal franchise di Call of Duty, che nonostante le scarse prestazioni di Vanguard, continua a macinare entrate da Warzone, Black Ops Cold War e Modern Warfare.

Non è difficile capire per quale motivo Microsoft si sia interessata all’azienda. Il colosso di Redmond ha in previsione di far crescere il suo servizio Xbox Game Pass ampliandone il catalogo e l’offerta, e l’acquisizione di Activision consentirà di avere accesso al grande mercato dei giochi live service e delle microtransazioni.

Un’acquisizione che farà felice anche l’attuale CEO Bobby Kotick, le cui dimissioni porteranno nelle sue tasche una cifra spaventosamente alta.

Call Of Duty: Vanguard - PlayStation 4 [Esclusiva Amazon]
  • Domina su tutti i fronti: combatti nei cieli dell'Oceano Pacifico, lanciati sulla Francia, entra a Stalingrado con la precisione di un cecchino e fatti strada tra i nemici in Nord Africa. Sviluppato da Sledgehammer Games, nel quale i giocatori verranno immersi in viscerali battaglie della Seconda guerra mondiale su una scala globale senza precedenti.
  • In una profonda e accattivante campagna, un gruppo di soldati provenienti da diversi paesi che si riuniscono per affrontare la più grande minaccia di sempre. I giocatori potranno inoltre lasciare il segno nella ormai celebre modalità Multigiocatore di Call of Duty, e una nuova fantastica esperienza Zombi sviluppata da Treyarch.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento