Black Ops Cold War, Treyarch conferma che la prossima mappa Zombies è ancora lontana

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Dicembre 2020

La Stagione 1 di Call of Duty: Black Ops Cold War inizierà tra pochissime ore (qui trovate tutti i dettagli sull’orario di sblocco dei contenuti), e i fan della modalità Zombies si chiedono: sarà giunto il momento per una nuova ambientazione?

Dopo Die Maschine, il remake di Nacht der Untoten disponibile dal lancio del gioco, i giocatori chiedono a gran voce una nuova ondata di contenuti anche per la modalità Zombies, da sempre uno dei punti di forza delle produzioni di Treyarch.

Die Maschine – Guida Easter Egg

Qualcosa, in effetti, è già in programma per la Stagione 1.

Da domani, ad esempio, i giocatori potranno provare una delle nuove modalità Zombies disponibili per l’evento stagionale, che vi abbiamo descritto in questo articolo di riepilogo. Negli ultimi giorni si è inoltre parlato del possibile ritorno della modalità Dolore da Black Ops II, ancora non confermato.

Tra questi nuovi contenuti ci sarà anche una nuova mappa?

La risposta di Treyarch è stata decisamente secca: no.

Nel corso di una live streaming dedicata al lancio imminente della Stagione 1, Treyarch ha discusso anche della modalità Zombies, raffreddando gli spiriti di molti giocatori: nel corso della Stagione 1 non arriverà una nuova mappa, e dunque possiamo desumere che Die Maschine sarà la sola ambientazione disponibile in gioco, oltre alla modalità Carneficina, da qui fino alla metà di febbraio – le stagioni dovrebbero durare all’incirca due mesi.

Se non altro, arriva anche una conferma che è una buona notizia, e cioè che la nuova mappa Zombies sarà lanciata in concomitanza con la Stagione 2 di Black Ops Cold War nel 2021.

Potete rivedere parte della live streaming qui sotto.

Non abbiamo avuto alcun dettaglio in merito alla prossima mappa Zombies, ma gli insider sembrano ormai concordare su due possibili alternative. La prima è il remake, ampliato come avvenuto per Die Maschine, di Kino der Toten, storica mappa di Call of Duty: Black Ops ambientata a Berlino. La seconda possibilità è invece quella di una più volte rumoreggiata mappa inedita ambientata in Vietnam, il cui nome in codice sembra sia Firebase Z.

Nessuna novità, invece, per quanto riguarda la famosa TranZit 1966, avvistata prima dell’uscita del gioco ma che si è poi persa nei meandri del web.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento