Call of Duty Black Ops 2 – news e rumors modalità Multiplayer

Di Andrea White Mezzelani
10 Aprile 2012

L’attesa per il prossimo capitolo Call of Duty è febbrile; all’inizio, degli indizi carpiti su siti ufficiali e di vendita come amazon avevano fatto pensare che il capitolo “successivo” a cod Black Ops fosse Iron Wolf, notizia poi smentita.

In questi giorni si afferma sempre di più il nuovo Call of Duty Black Ops 2, che secondo voci non ufficiali debutterà intorno ai primi di novembre (6 novembre) con un rinnovamento profondo rispetto al capitolo precedente. Il gioco sarà ancora più incentrato sulla modalità online con molteplici novità nella sezione multiplayer e forse una nuova modalità.

Alcune di queste notizie sono state pubblicate direttamente nel forum ufficiale di Activision e il publisher le ha cancellate subito, forse a conferma della loro veridicità? Noi speriamo di si, intanto vi proponiamo gli aggiornamenti più importanti.

Quali sono le novità?

Modalità ESCORT: una modalità simile a cerca e distruggi, non è ancora chiaro il meccanismo del gioco ma secondo questi rumors bisognerà “scortare un giocatore per alcune tappe” lungo la mappa (aree di gioco) senza essere uccisi. Non si potrà rientrare nella partita corrente se si viene uccisi e la partita si svolgerà in più turni (turnazione esattamente identica a cerca e distruggi).
Confermate le modalità UCCISIONE CONFERMATA E ZONA DI LANCIO, non confermate le modalità infetto e difensore a squadre.
L’attribuzione dei punteggi sarà come per MW3. Non sarà più presente l’RC DX (macchinina telecomandata esplosiva super-veloce) dopo una serie di uccisioni, eliminata anche la MOAB, death streaks, il lanciafiamme e ultima occasione (finalmente!). Point Streak simili a Mw3, ma verrà data più importanza agli obiettivi. Modifiche anche sullo Specialist PointStreak: due uccisioni 2 perk, quattro altri 2 perk con sei e con otto uccisioni rispettivamente 3 o 4 perk.

Ci sarà una modalità zombie su COD Black Ops 2?

Nel nuovo Call of Duty Black Ops 2 ci saranno 15 prestigi con 50 gradi ciascuno tranne l’ultimo prestigio che consta di 90 livelli. Le mappe saranno più simili a quelle di Black Ops piuttosto che a quelle di Modern Warfare 3 e quindi più grandi.
Fucili da cecchino: potenziati, meno oscillazioni durante la mira ma senza assist; uccisione per colpo preciso alla testa.
Modalità Hardcore (per i veterani) migliorata e potenziata; le modifiche più importanti sono l’assenza di lanciagranate, presenza di lanciarazzi solo con agganciamento (non sarà possibile utilizzare RPG o SMAW ad esempio), migliorato l’effetto sanguinamento (se gravemente ferito) e finalmente non si morirà più per un proiettile sparato nel piede.

Specialità: vengono sbloccate le modalità pro ed è il giocatore a doverle selezionare e quindi equipaggiare. Non ci sarà più una sola versione pro di una specialità ma due. Le due modalità pro avranno vantaggi differenti e potranno essere scambiate solo avanzando ad un prestigio successivo (non possono quindi essere cambiate una volta selezionate finché non si completano i 50 gradi).
L’addestramento o Combat Training tornerà, per tutti coloro che muovono i primi passi ne gioco, a simulare la modalità online con una tecnologia simile a spec ops di mw3 e quindi molto più veloce rispetto alle vecchie versioni di Combat Training.
Riconfermati gli elenchi ELITE, i record saranno registrati sotto ELITE Stats. In particolare con Black Ops 2 verrà lanciata ELITE 2.0 una nuova versione per gli appassionati del genere che oltre a gestire statistiche di gioco si avvicinerà di molto al mondo social network.
Heat Vision, nuova ricompensa uccisioni che sbloccata dopo una serie di kill viene equipaggiata sull’arma primaria (ad eccezione dei fucili da caccia) e permette, tra le varie cose, di identificare i nemici nascosti (anche attraverso i muri).

Queste sono le novità principali introdotte dal nuovo gioco. Nei commenti verrà postato il documento originale pubblicato sul forum di Activision. Vi ricordiamo che per ora, sono solo possibilità, nulla è ufficializzato.

Indice Call of Duty Black Ops 2 



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.