Call of Duty: Modern Warfare, un nuovo temibile bug “rompe” la mira del gioco

Di Andrea "Geo" Peroni
16 Agosto 2020

Neppure la più grande patch mai pubblicata nella storia dei videogiochi – colpa di un bug, ma purtroppo è così – ha impedito l’arrivo su Call of Duty: Modern Warfare di un nuovo temibile bug che rischia di compromettere irrimediabilmente la vostra partita multigiocatore.

Un nuovo bug in Call of Duty: Modern Warfare rende infatti una killstreak in particolare, un pericolo da usare per il giocatore. Parliamo del nuovo caso scoppiato intorno alla ricompensa uccisioni Wheelson.

Il Wheelson è un pratico drone telecomandato dotato di un cannone, molto utile soprattutto nelle mappe con stretti corridoi grazie alle sue dimensioni contenute. La killstreak in questione arriva dopo aver totalizzato 7 uccisioni di fila sul multiplayer, e si tratta di una ricompensa importante. Un nuovo bug però la rende la killstreak potenzialmente più dannosa di sempre: utilizzando il Wheelson, rischiate infatti di ritrovarvi con la prospettiva della telecamera del giocatore completamente “rotta” una volta terminata la ricompensa.

Sulla mappa Gun Runner, come testimonia la clip qui sotto, un giocatore si è ritrovato ad avere a che fare con uno dei bug più strani mai visti su Modern Warfare. Durante l’utilizzo del Wheelson, il drone si è inclinato di circa 30° nel passaggio su uno dei binari del treno, e proprio in quel momento è scaduto il tempo di permanenza della killstreak. La visual torna quindi in prima persona sul giocatore e… mira irrimediabilmente rovinata, con la telecamera che, a causa del bug, resta inclinata di 30° impedendo una chiara visualizzazione dell’area circostante.

Damn didn’t get any kill- What the fuck from modernwarfare

Alcuni utenti su Reddit hanno risposto alla clip postata da Bubbins123, evidenziando che non si tratta di un caso isolato. Un giocatore riporta inoltre che quello che è accaduto viene identificato con il nome di Cluster Strike, un fenomeno cioè che causa l’inclinazione della visuale a causa di un grave picco di lag registrato dal gioco e poi “trasmesso” alla visuale in prima persona dopo l’utilizzo della killstreak.

L’aver dato così risalto a questo bug nelle ultime ore, potrebbe spingere gli sviluppatori a cercare una soluzione al più presto. Sperando, ovviamente, che le attenzioni non siano rivolte solamente al reveal di Call of Duty 2020, che sta coinvolgendo anche Warzone con strani indizi e bunker segreti contenenti busti di Lenin e telefoni rossi

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento