Call of Duty: Warzone, il bug più esilarante di sempre: i giocatori diventano munizioni!

Di Andrea "Geo" Peroni
24 Agosto 2020

Strano (?) ma vero, su Call of Duty: Warzone è tempo di un nuovo bug, e potrebbe essere il più esilarante di sempre.

Il battle royale di Activision è in fermento, negli ultimi giorni. Dopo essere stato “sfruttato” da Treyarch per disseminare indizi sul nuovo capitolo della serie, mercoledì 26 agosto Warzone ospiterà il reveal di Call of Duty: Black Ops War, in un evento che coinvolgerà direttamente i giocatori. Se siete curiosi di saperne di più, qui potete trovare il resoconto delle informazioni che abbiamo.

In tutto questo, nonostante un livello altissimo di attenzione da parte dei giocatori e degli sviluppatori che costantemente supportano Warzone, alcuni curiosi bug continuano a caratterizzare Verdansk e Modern Warfare in generale, come il problema alla mira delle armi di cui vi abbiamo parlato alcuni giorni fa.

Da Reddit, arriva però quest’oggi un nuovo, clamoroso ed esilarante bug che davvero non riusciamo neppure a spiegarci.

L’utente SirDavidPaladinEX ha postato una breve clip per testimoniare l’esilarante problema al quale ha assistito. Poco prima dell’inizio vero e proprio di una partita su Call of Duty: Warzone, uno dei compagni a lato del giocatore, sull’aereo che trasporta i team nei cieli di Verdansk, è misteriosamente scomparso diventando… una scatola di munizioni!

So my random squadmate is now a munitions box. from CODWarzone

Un fenomeno davvero inspiegabile, ma che ovviamente strappa qualche risata per la curiosa situazione.

Gli utenti, in risposta a questo post, hanno iniziato a ipotizzare divertenti scenari che possano aver causato questa “trasformazione” del giocatore, tra chi sogna una variante PropHunt di Warzone su larghissima scala e chi invece ipotizza semplicemente che tutto questo sia un omaggio alla Tecnica della Trasformazione di Naturo. Ah, l’internet…

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento