Call of Duty: Warzone – Rebirth Island è davvero Alcatraz? La community discute della nuova mappa

Di Andrea "Geo" Peroni
9 Dicembre 2020

Treyarch non si è ancora lasciata andare a un comunicato stampa ufficiale, e dunque i dubbi restano: la Rebirth Island di Warzone è effettivamente Alcatraz?

Anche noi di Uagna.it, nelle nostre ultime notizie dedicate al battle royale di Activision, abbiamo dato, forse avventatamente ma neanche troppo, per scontato che la nuova ambientazione di Call of Duty: Warzone, che sarà resa disponibile con la Stagione 1 di Black Ops Cold War (qui data di uscita e primi dettagli), sarà la Alcatraz vista su Blackout in Black Ops 4.

Gli indizi in tale senso sono vari. Oltre ai numerosi leak sul ritorno di Alcatraz che si sono susseguiti negli ultimi mesi, e che nella stragrande maggioranza dei casi si sono rivelati esatti – l’intero mondo Activision è spesso oggetto di queste fughe di notizie, e Treyarch lo sa molto bene – l’immagine che abbiamo avuto di questa Rebirth Island, almeno nella conformazione dell’isola, ricorda molto da vicino quella di Alcatraz vista appunto su Blackout, seppur con alcuni cambiamenti del caso.

Certo, una delle critiche che vengono mosse alla teoria legata ad Alcatraz è che l’ambientazione vista nelle prime immagini promozionali dell’update di Warzone è ricchissima di edifici e la vegetazione è praticamente assente, al contrario della Alcatraz di Blackout (vi lasciamo l’immagine da Black Ops 4 qui sotto).

Si potrebbe rispondere alle critiche affermando che Infinity Ward e Treyarch, che hanno certamente lavorato insieme per questo contenuto, abbiano deciso di rivisitare l’ambientazione e inserire molti più edifici. Non è però tutto qui.

Come fanno notare molti storici fan della serie, nella campagna single player del primo Call of Duty: Black Ops è presente la missione chiamata Rebirth, ambientata proprio in quella che viene chiamata Rebirth Island.

Il vero nome di quest’isola è Vozrozhdeniya, ed in questo luogo la Russia, nel 1948, ha creato una serie di esperimenti biologici arrivando addirittura a testare sull’uomo alcuni particolari agenti patogeni, avendo trasformato parte dell’isola in una sorta di prigione di massima sicurezza nella quale i detenuti venivano sfruttati come cavie da laboratorio. Citando la wiki ufficiale di Call of Duty, la Rebirth Island è stata anche il teatro degli studi sul Nova 6, e fu anche il luogo della celebre missione in cui Mason uccidere lo scienziato nazista Friedrich Steiner:

Durante la Guerra Fredda, la base dell’isola fu utilizzata dai sovietici per sviluppare ulteriormente l’arma biochimica tedesca Nova 6 . Questo è stato testato su bestiame, primati, maiali e persino sull’uomo. Quando fu il momento giusto, i russi iniziarono a spedirlo in varie città. Quando questo fu quasi completato, i sovietici iniziarono a evacuare l’isola, uccidendo tutto il personale non essenziale. Truppe della CIA al comando di Grigori Weaver e Jason Hudsonha condotto un attacco sull’isola per estrarre l’alleato sovietico, l’ex scienziato nazista Friedrich Steiner per informazioni sulla stazione dei numeri. Nonostante i danni collaterali, i sovietici iniziarono a usare Nova 6 contro le truppe in avanzamento, portando entrambe le parti a combattere in tute HazMat. Allo stesso tempo, Mason si era infiltrato nella struttura nel tentativo di uccidere Steiner, uccidendo tutti gli scienziati e i nemici sul suo cammino. Arrivando per primo al suo obiettivo, la squadra della CIA fu costretta a guardare solo mentre Mason lo giustiziò.

Dalla prima sinossi della Stagione 1 di Black Ops Cold War (e che coinvolgerà naturalmente anche Warzone), sappiamo appunto che la Rebirth Island teatro della nuova battle royale sarà la stessa in cui i sovietici hanno svolto gli esperimenti sul gas Nova 6, il che significa che la teoria di Alcatraz sembra decadere.

Non del tutto, però. Esiste infatti la possibilità che Treyarch e Infinity Ward, per ottimizzare i tempi, abbiano deciso di unire le forze e sfruttare proprio la Alcatraz di Blackout come base sulla quale poi costruire e ricostruire l’intera Rebirth Island. Potremmo, in poche parole, trovarci di fronte a una sorta di mappa ibrida tra le due ambientazioni – in effetti, non abbiamo visto gran parte dell’isola nella missione in questione, se non appunto la zona della prigione.

Una piccola curiosità, prima di chiudere: nella storica missione di Black Ops, che vi lasciamo anche di seguito, i laboratori hanno un aspetto che i fan della modalità Zombies dovrebbero facilmente riconoscere: si tratta infatti della stessa area che gli sviluppatori riutilizzarono per il piano sotterraneo del Pentagono, nella mappa Five.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento