eFootball, quanti guai! La Master League rinviata al 2023

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Giugno 2022

eFootball ancora in alto mare. Il gioco di calcio di Konami, lanciato lo scorso autunno su console e PC e che domani approderà anche su mobile, si trova in uno stato ancora estremamente problematico dello sviluppo, e nonostante il debutto della Stagione 1 alcune settimane fa, ormai è chiaro che per quest’anno le cose non andranno come l’azienda nipponica sperava.

Gli sviluppatori di eFootball hanno diffuso alcune informazioni sui futuri update di eFootball, che comprendono, tra le altre cose, anche l’attesissima Master League che sarà aggiunta a pagamento.

Contrariamente a quanto sperato da molti, la Master League non uscirà più nel 2022, ma è stata invece rinviata al 2023.

Konami lo ha annunciato con un tweet, nel quale gli sviluppatori hanno elencato le novità a cui stanno lavorando che saranno implementate a partire dalla patch 1.2.0, attualmente ancora priva di una data di uscita. Il discorso sulla Master League è ovviamente ancora apertissimo, e il contenuto non sarà reso disponibile a partire da suddetta patch.

Sono stati inoltre elencati quelli che saranno i contenuti a pagamento, che comprendono anche il numero di squadre utilizzabili in gioco. Ecco un rapido sguardo ai futuri contenuti di eFootball 2022:

  • Contenuto gratuito: Lobby Match in cui gli utenti possono creare stanze online e giocare partite tra squadre create in Dream Team sarà disponibile dopo l’estate 2022
  • Ci saranno alcune funzioni di editing e queste saranno disponibili nell’inverno 2022
  • Il cross-play su console e PC sarà disponibile nell’inverno 2022
  • Contenuto a pagamento: il numero di squadre che possono essere utilizzate nei campionati e nelle squadre di club sarà ampliato e distribuito come contenuto aggiuntivo a pagamento entro la fine del 2022
  • Master League sarà disponibile come contenuto aggiuntivo a pagamento nel 2023

Cosa ne pensate di eFootball 2022? Avete apprezzato l’update 1.1.0?

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento