Elden Ring: Radahn Flagello Celeste non fa più così paura grazie a una patch

Di Chiara Ferrè
23 Marzo 2022

Elden Ring sta ricevendo una serie abbastanza fitta di aggiornamenti in questi giorni, qui la notizia per saperne di più. Uno dei cambiamenti decisi da FromSoftware sta facendo particolarmente parlare di sè: sembra infatti che uno dei boss chiave del gioco abbia subito un nerf importante, e risulti oggi più semplice da battere rispetto a quanto non fosse al lancio.

Parliamo del corrotto Radahn, il Flagello Celeste. Il feroce nemico vi aspetta in un’ampia arena nelle terre marcescenti di Caelid, in un’area desertica oltre Castello Mantorosso. Si tratta di un nemico particolarmente ostico, al quale è molto difficile avvicinarsi a causa della sua mole e del suo arsenale di mosse letali (qui la nostra guida per affrontare questa difficile boss fight).

A quanto pare Radahn è stato depotenziato per il timore che troppi giocatori abbandonino il gioco giunti davanti a questo muro di difficoltà. I danni inflitti dal boss sono diminuiti del 10% sia per quanto riguarda le spade che gli attacchi magici. C’è chi sospetta inoltre che i PV di Radahn siano diminuiti.

Un’ottima notizia per chi ancora deve affrontare questo avversario, un po’ meno per i giocatori hardcore che già si sono lamentati per questo cambiamento di rotta da parte di FromSoftware.

Questa modifica non è presente ufficialmente nelle note della patch, ma è stata scovata dal lavoro dei dataminer che si sono resi conto della minor difficoltà dello scontro.

Intanto, se volete saperne di più su cosa ne pensiamo di Elden Ring nel suo insieme, leggete qui la nostra recensione.

 



Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento