Fallout 76: Bethesda pronta a trasformarlo in un Free to Play?

Di Claudio Caudullo
22 Gennaio 2019

Come potete ben immaginare in questo momento Fallout 76 non sta navigando in buone acque. Dopo che Bethesda ha deluso parecchi fan della saga, sembrerebbe pronta a rilanciare la posta in gioco utilizzando l’ultimo asso in loro possesso: trasformare Fallout 76 in un Free to play.

Questo rumor parte dallo youtuber TheQuartering che fa notare come le copie fisiche di Fallout 76 stiano man mano sparendo dai negozi. Il primo ad aver rimosso tutte le copie (tranne la limited edition) è stato EB Games Australia: rivenditore australiano di videogiochi e software. Inoltre lo youtuber ci fa notare come le copie messe a disposizione su Amazon siano notevolmente ridotte all’osso: è rimasta soltanto una copia per la versione Playstation 4 e 20 copie per la versione pc.

Seguendo questi rumor è probabile che Bethesda stia contattando i vari rivenditori per limitare le copie fisiche in vendita, visto che il titolo, sempre secondo i rumor, potrebbe adottare la nuova formula free to play.

Ovviamente la notizia ha già scatenato le opinioni dei fan che si sentono ancor più presi in giro dalla casa sviluppatrice, dopo aver speso un prezzo notevole al lancio. Tutto ciò rimane un rumor e per questo ci toccherà aspettare qualche dichiarazione da parte di Bethesda stessa.

Aggiornamento: è arrivata prontamente la risposta di EB Games Australia su Twitter per chiarire la situazione che si era venuta a creare:

Nel frattempo vi ricordiamo che abbiamo recensito Fallout 76 e se volete sapere la nostra dategli un’occhiata! Fateci sapere cosa ne pensate se in futuro si potesse concretizzare questa svolta per il titolo.

 



Sono un redattore appassionato di videogiochi, come voi che ci leggete ogni giorno. Non vedo l'ora di condividere la mia opinione con voi, oltre ad aggiornarvi sulle ultime notizie di questo favoloso mondo! Adoro i giochi indie, David Bowie, il wrestling giapponese ed i meme. Attualmente gioca a: My Time At Portia