Final Fantasy XV – Intervista video a Tetsuya Nomura

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
25 Settembre 2013

Nella serie “Conversations with Creators” di Playstation 4, l’ultimo ad essere stato intervistato è Tetsuya Nomura, creative director di Final Fantasy XV, prossimo capolavoro di Square Enix in uscita nel 2014.
Essendo un’ intervista video in lingua giapponese vi riportiamo il testo tradotto da noi su base dell’articolo di Gematsu in lingua inglese. Di seguito vi mostriamo il filmato da cui è stata tradotta l’intervista.

In questa conversazione Nomura parlerà delle scene in tempo reale, degli elementi di spicco del gioco e di altro ancora.

– Come uno dei titoli “numerati” della serie Final Fantasy, che sarà molto atteso, prego ci puoi dire di che tipo di gioco si tratta.

Final Fantasy XV è il primo titolo numerato della serie Final Fantasy ad essere un RPG basato sull’azione. Fin dall’inizio della grafica 3D, sono stati largamente usati filmati pre-renderizzati, ma la differenza che c’è con il nuovo hardware a disposizione è che permette di dirigere quello che è già stato pre-renderizzato e di farlo riprodurre in tempo reale. Per questa ragione, anche in scene con considerevolmente dinamiche il giocatore può controllare lo stesso il proprio personaggio.

Quando dici “scene dinamiche”, a cosa ti riferisci?

Per esempio, la scena che abbiamo visto all’E3, quando Leviathan si scatena sulla città, e il personaggio principale va a combatterlo volando attorno ad una corrente d’acqua. Fino ad ora questa scena sarebbe stata completamente pre-renderizzata in un film da Visual Works (la squadra di produzione di film di Square Enix). Ma ora sarete in grado di giocarci effettivamente in tempo reale.

FFXVleviathan2

Sembra che queste appariscenti battaglie saranno divertenti. Le aspettative sono alte.

Rendere le battaglie di FFXV più semplici possibili e controllare il tuo personaggio attraverso una serie di modifiche ai settaggi sono i concetti di base. Ogni personaggio ha le sue abilità speciali, quindi stiamo lavorando per permettervi di collaborare e di fare il miglior uso di queste abilità. Anche in direzioni cooperative, che fino ad ora sono state pre-renderizzate, troverete cose che si sviluppano in tempo reale.

Nei trailer dell’E3, abbiamo visto gli alleati che proteggono il personaggio principale.

Anche queste sono scene in tempo reale, inoltre stiamo sottolineando l’importanza della velocità in battaglia. Poichè questo gioco è basato sull’azione, stiamo facendo del nostro meglio per stare lontani dalle situazioni in cui il personaggio non può essere controllato. Nemici ed alleati allo stesso modo si troveranno attorno alla battaglia e combatteranno tra di loro seguendo la progressione degli scontri. Questo è quello che renderà FFXV diverso dai giochi precedenti.

Per quanto riguarda, i valori saranno come i precedenti Final Fantasy?

Gli HP e gli altri valori appariranno sullo schermo durante la battaglia e quando attaccherete i nemici o verrete attaccati verranno mostrati i danni subito o inferti. “Pianificare le azioni mentre vengono mostrati i danni su schermo” questa è sempre stata una delle caratteristiche di Final Fantasy, e noi continueremo a seguirla. Penso che perdere questo concetto vorrebbe dire perdere il feeling di FF. Usare tecniche di azione mentre si pensa ai numeri e valori della battaglia, penso queste due cose debbano coesistere e non si sono mai viste prima d’ora insieme.

Per continuare parliamo del mondo e della storia di Final Fantasy. Quale tipo di mondo potrete esplorare?

La storia di Final Fantasy XV eredita la Fabula Nova Crystallis, mito di Final Fantasy XIII e di Final Fantasy Type-0, ma stabilisce un mondo originale che è diverso da quello che abbiamo già visto nei giochi citati prima. Nonostante la leggenda sia antica i pensieri della gente sono abbastanza moderni, per questo motivo è un mondo dove la leggenda non è molto conosciuta ed evidente. La storia è semplice ed i protagonisti dovranno recuperare un cristallo rubato da un nazione nemica. All’interno di queste vicende le relazioni tra i personaggi si incroceranno le une con le altre.

FFXV_Kingdom

– La grafiche realistiche che ricordano una città europea sono anche esse molto impressionanti.

Poichè il tema di Final Fantasy XV è una “fantasia basata sulla realtà” il concetto su cui ci siamo basati è quello di assomigliare ai luoghi del mondo reale. Questa è una fantasia che sta accadendo nella storia, ed è un punto importante per il gioco. La realizzazione di questo potere di espressione era difficile prima di Playstation 4.

Con lo svolgersi dello sviluppo, avete notato nulla circa le prestazioni di PS4?

Dal punto di vista dello sviluppatore, il punto più importante riguardo l’hardware è la sua memoria di calcolo (RAM). Questo perchè più memoria si ha a disposizione, più si riesce a fare l’impossibile.

Quali tipi di “cose impossibili” volete fare?

Più dati si riescono a mantenere in modo permanente nella memoria RAM, più si può diminuire la frequenzadi caricamento. Come abbiamo detto prima, la ragione per cui possiamo produrre molti dati in tempo reale è grazie alla quantità di memoria che abbiamo. Poichè la quantità dei movimenti fatti dai personaggi durante la battaglia e la varietà di armi usate nel gioco sono entrambe numerose, penso che la mole di dati che vengono elaborati e caricati funzionino bene con Playstation 4.

Sembra che il modo in cui avete reso le battaglie più dinamiche vi faccia sentire più soddisfatti.

Ci sono state parti difficili lungo la strada. Parlando del Behemoth nei video dell’E3, ho parlato con lo staff riguardo la sua espressione facciale al tempo. Fino ad ora siamo stati bravi a fare solo le espressioni facciali dei personaggi, ma siamo entrati in un era in cui andiamo così lontano da creare espressioni facciali anche per i mostri. D’ora in poi dobbiamo prestare attenzione ai dettagli come non mai.

ffxv-behemoth

State pensandp di rendere FFXV compatibile con PsVita o gli smartphones?

Voglio pensare ad un modo per connettersi con i dispositivi mobili. Il tempismo è perfetto e PS4 è ben attrezzata per la connessione con altri device. E quello che stiamo facendo combacia con questa possibilità. Penso che al giorno d’oggi è difficile star seduti davanti alla tv per lunghi periodi di tempo, e dovremo trovare un modo per connettersi con mondo di Final Fantasy anche quando si è fuori casa.

Sono in attesa di questa nuova forma di connessione. Ebbene puoi dare ai lettori un messaggio finale.

E’ passato molto tempo da quando abbiamo cambiato il nome da Versus XIII, ma riconosciamo le grandi aspettative di tutti, e con questi pensieri nella mente tutto il team di sviluppo sta facendo del suo meglio. Per favore continuate a tenere alte queste aspettative.

Per conoscere la nostra anteprima di Final Fantasy XV potrete trovarla qui.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.