GTA 6, nuove indiscrezioni sulla presunta ambientazione e l’uscita

Di Andrea "Geo" Peroni
5 Febbraio 2021

L’attesissimo kolossal di Rockstar Games continua a far parlare di sé tramite le parole degli insider, che oggi sganciano in rete nuove potenziali informazioni sull’ambientazione del gioco e la finestra di lancio di questo.

Senza troppo indugiare, veniamo subito ai rumor odierni, sempre ricordandovi che si tratta di informazioni non confermate ufficialmente: GTA 6 potrebbe essere lanciato nell’ottobre 2023 e potrebbe essere ambientato a Miami, ma non nel presente. 

Il leaker anonimo in questione, su Reddit, ha dichiarato che il sequel del celebre open-world di Rockstar Games che ormai attendiamo da molti anni si concentrerà su un unico protagonista maschile nella Florida degli anni ’70, con una storia in capitoli che è simile nella struttura a quella di Red Dead Redemption 2. Apparentemente però si tratterà di una storia molto meno emotiva di quella di Arthur Morgan.

La mappa di gioco, che dovrebbe includere Miami come location principale – già in passato gli insider suggerivano l’ambientazione di Vice City in GTA 6, ispirata proprio alla città di Miami – comprenderà moltissime attività, ma sarà più piccola in proporzioni rispetto a quella di RDR 2. Stando al leaker, gli sviluppatori hanno lavorato per rendere la città e la mappa molto più densa, a discapito della grandezza. La storia, in ogni caso, non avrà durata limitata: si parla di ben 60 ore per completarla.

Informazioni anche per il nuovo GTA Online, che sarà sicuramente riproposto anche con Grand Theft Auto VI ma che, sempre secondo il leaker, seguirà la “tradizione”, e cioè verrà pubblicato solo dopo l’uscita del gioco principale – la stessa cosa è accaduta con GTA Online su GTA 5 e Red Dead Online di RDR 2.

La lista di informazioni è molto lunga e apparentemente molto dettagliata, e tra i vari indizi suggeriti dall’insider si parla anche di alcune iconiche figure di riferimento dell’originale GTA: Vice City come Ken Rosenberg e Tommy Vercetti. Il protagonista del gioco del 2002 non sarebbe però fisicamente presente nel gioco, ma soltanto una sorta di figura mitologica che viene nominata in varie occasioni.

L’annuncio potrebbe avvenire nella primavera del prossimo anno, in vista di un lancio nel 2023. In questo lasso di tempo, Rockstar potrebbe rilanciare il primo Red Dead Redemption in versione restaurata, come nuovamente suggerisce l’insider.

Sarà tutto vero? Sarà tutto falso? Ovviamente per ora non possiamo saperlo, ma non faremo a meno di aggiornarvi in merito a novità riguardanti GTA 6.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento