Guerrilla Games spiega l’assenza di armi da fuoco in Horizon: Zero Dawn

horizon zero dawn
Di Matteo "bovo88" Bovolenta
2 Agosto 2015

In seguito ad un’intervista rilasciata alla testata EDGE, Mathijs De Jonge, game director di Horizon: Zero Dawn, ha spiegato il motivo dell’assenza delle armi da fuoco, nel nuovo titolo in via di sviluppo da Guerrilla Games.

Lo sviluppatore ha comunicato che la volontà del team era dare al giocatore la sensazione di essere un primitivo, prendendo la decisione di dare alle tribù una conoscenza tecnologica molto limitata.

Quindi gli abitanti di questo mondo, che ha visto la caduta della tecnologia moderna, non capiscono cosa stia succedendo con le macchine o come funzionino.

Inoltre Guerrilla Games ha rivelato che mostrerà la demo dell’ E3 2015 di Horizon: Zero Dawn al pubblico presente alla GamesCom 2015, che si svolgerà a Colonia dal 6 al 9 agosto.

Tuttavia non saranno previsti live stream della demo, ma solo su alcune interviste. Infine, la software house inglese ha aggiunto che verranno rivelati nuovi dettagli durante questa settimana.

Ricordiamo che Horizon: Zero Dawn uscirà nel 2016 in esclusiva per PlayStation 4.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.