Horizon: Forbidden West – Guerrilla Games parla dell’evoluzione di Aloy

Di Andrea "Geo" Peroni
27 Settembre 2021

Attraverso le pagine del blog ufficiale di PlayStation, Guerrilla Games ha parlato dell’evoluzione di Aloy da Horizon: Zero Dawn a Horizon: Forbidden West, nuovo capitolo della serie in uscita il prossimo febbraio.

Horizon: Forbidden West uscirà il 24 febbraio 2022 su PS4 e PS5, con upgrade next-gen gratuito per tutti i giocatori – decisione presa da Sony dopo l’ondata di polemiche.

In attesa che il gioco si mostri di nuovo dopo lo State of Play del 27 maggio, ci ha pensato Guerrilla Games a parlare di Horizon 2 attraverso le pagine del blog ufficiale di PlayStation, all’interno delle quali il capo community Bo de Vries ha discusso di quelli che sono i cambiamenti apportati ad Aloy e alla sua evoluzione dopo gli eventi di Zero Dawn.

Vediamo quindi insieme i punti salienti sui quali gli sviluppatori si sono soffermati parlando della celebre protagonista della serie.

Horizon: Forbidden West - Standard Edition - PlayStation 4
  • Unisciti ad Aloy nell'esplorazione dell'Ovest Proibito, una pericolosa frontiera che nasconde nuove e misteriose minacce.
  • Effettua il pre-ordine per ricevere questi bonus digitali nel gioco (sbloccabili progredendo nella storia): Abito lascito nora e Antica lancia Nora

Come è cambiata Aloy?

Ad aprire le danze è il narrative director Ben McCaw, che ha discusso dell’evoluzione del personaggio durante gli eventi di Zero Dawn e di ciò che scoprirà Aloy nel sequel:

In Horizon Zero Dawn, da persona meno importante del mondo – un’umile emarginata – Aloy diventa la più importante in assoluto. Oltre a distinguersi come la migliore cacciatrice di macchine delle sue terre, scopre di essere la chiave per far luce sul passato della Terra e salvare il futuro del pianeta. […] Ma al termine di Horizon Zero Dawn, il lavoro di Aloy non è affatto finito. Sventata una minaccia, ne compare un’altra sotto forma di una misteriosa piaga rossa che affligge il mondo. Nel corso dei sei mesi che separano i due giochi, Aloy si è messa in cerca di un modo per fermare questa insidiosa infezione. Parte di questo viaggio è raccontata nei cinque numeri della serie a fumetti The Sunhawk edita da Titan Comics. È stata una missione dura. Aloy ha dovuto spostarsi rapidamente e rinunciare a molto del suo equipaggiamento. Eppure ha affrontato l’impresa mostrando la stessa determinazione, la stessa forza e lo stesso impegno che ha avuto nel primo gioco. In questo, non è cambiata affatto.

Horizon: Forbidden West, continua McCaw, non si limiterà a mostrare l’evoluzione della personalità di Aloy, ma anche del suo modo di esplorare e vivere il mondo che la circonda. “Lei è ancora una cacciatrice di macchine agile e precisa, ma è il sistema di combattimento a essersi arricchito di incredibili novità. Con strumenti come il rampino e l’alascudo, entrambi in grande spolvero nel nostro trailer di gameplay, esplorare il mondo insieme ad Aloy sarà ancora più emozionante e interessante.”

Bastien Ramisse, capo grafico personaggi di Guerrilla, si è poi soffermato sulla “trasformazione” di Aloy, frutto della collaborazione di artisti e programmatori durante la lavorazione di Forbidden West. Guerrilla Games ha voluto costruire un personaggio sempre più reale, e appagante per sempre più utenti:

I nostri team hanno investito innumerevoli ore per perfezionare ogni aspetto di Aloy: mosse di combattimento, animazioni, equipaggiamento, capelli, dialoghi. Per non parlare dell’ispirato doppiaggio in lingua inglese di Ashly Burch. Tutto ciò contribuisce a rendere Aloy un personaggio reale. Ma la rende anche interessante per giocatori di ogni tipo: quelli che preferiscono combattere, esplorare e interagire con tribù e PNG, ma anche quelli che si accontentano di vederla muoversi in un mondo magnifico. Moltissime persone hanno lavorato duramente per renderlo possibile.

È interessante inoltre segnalare che Guerrilla Games ha deciso di lavorare molto di più anche sull’identità delle tribù e di ciò che potranno dare ad Aloy per la sua avventura. Viene ad esempio citata la tribù degli Utaru, che tornerà con un ruolo maggiore e con una rinnovata arte di contorno.

“Il team progetta i suoi abiti per permetterle di avere movenze fluide ed eleganti, piuttosto che dotarla di costumi pesanti e poco pratici” dice Ramisse. “Siamo inoltre convinti che la cura meticolosa dei dettagli aumenti il coinvolgimento e la ricchezza narrativa del gioco. Noi di Guerrilla siamo sempre interessati a esplorare e arricchire l’identità e la cultura delle nostre tribù. Per esempio, pur essendo già apparsa brevemente in Horizon Zero Dawn, la tribù degli Utaru ha un ruolo molto più importante in Horizon Forbidden West. Ora può vantare un design aggiornato, un abbigliamento studiato attentamente e un uso dei materiali che dice molto sulle loro attività quotidiane, il loro rapporto con l’ambiente e la loro struttura gerarchica.”

Aloy e la potenza di PS5

Guerrilla ha inoltre parlato delle nuove possibilità derivanti dalla potenza di PlayStation 5, che ha aiutato il team a raggiungere un nuovo livello di qualità e perfezione grafica.

Il nuovo hardware di PlayStation 5 non potenzia unicamente il lato visivo: abbiamo anche aumentato il numero di giunture nei modelli per migliorare ulteriormente deformazioni ed espressioni facciali, creando personaggi ancora più credibili e realistici.

Questo enorme salto di qualità che contraddistingue la versione PlayStation 5 di Horizon Forbidden West non significa che la versione PlayStation 4 sia stata sacrificata, sottolinea Bastien. “Abbiamo sviluppato e testato il gioco simultaneamente su PlayStation 4 e PlayStation 5, proprio per assicurarci che i giocatori su PlayStation 4 possano godersi un’esperienza ugualmente coinvolgente. Dopo Horizon Zero Dawn, sapevamo che c’erano ancora delle risorse da sfruttare per aumentare realismo e qualità dei nostri personaggi. Per noi è stato grandioso poter attingere a questo bagaglio di conoscenze e competenze per sviluppare il sequel.”

Se volete leggere maggiori dettagli, potete trovare il link alla pagina del blog poco più sotto.

Horizon: Forbidden West - Standard Edition - PlayStation 5
  • Unisciti ad Aloy nell'esplorazione dell'Ovest Proibito, una pericolosa frontiera che nasconde nuove e misteriose minacce.
  • Effettua il pre-ordine per ricevere questi bonus digitali nel gioco (sbloccabili progredendo nella storia): Abito lascito nora e Antica lancia Nora

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento