Kingdom Hearts 4 – I personaggi di Final Fantasy ci saranno? Risponde Nomura

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Giugno 2022

In una lunga intervista con Game Informer, Tetsuya Nomura ha discusso di alcuni elementi di Kingdom Hearts 4, il nuovissimo videogioco della serie presentato nei mesi scorsi.

Dopo aver chiarito in passato i possibili collegamenti tra il gioco e The World Ends With You, Nomura ha partecipato a una corposa intervista da parte del portale, che si è concentrato su vari aspetti dell’attesissima produzione.

Tra le varie domande, Kimberley Wallace di GI ha chiesto a Nomura qualche dettaglio in più su Quadratum e sul suo caratteristico stile “realistico”, in relazione anche al gameplay. La giornalista ha chiesto quanto tempo passeranno i giocatori a Quadratum, e a quanto sembra il mondo di Yozora avrà un notevole impatto sulla storia:

Penso che ci vorrà un bel po’ di tempo dal momento che è impostato come base iniziale all’interno del gioco. Trascorri del tempo lì e poi vai in mondi diversi e poi torni lì. Poiché la grafica è più realistica questa volta, mi sembra che ci sia un aspetto più realistico della vita quotidiana nella vita di Sora. Puoi vederlo entrare e uscire dalla sua stanza e trascorrere del tempo lì. Sento che i giocatori vedranno più delle routine quotidiane che affronta.

Circa la resa grafica degli altri mondi, Nomura ha ricordato che un esperimento simile a quello di Quadratum era già avvenuto con l’adattamento dei film della saga di Pirati dei Caraibi, anche se questa volta “trascorreremo un po’ di tempo nel mondo reale. Questa è stata una sfida che abbiamo affrontato per noi stessi, solo per vedere quanto possiamo renderla realistica, ed è qualcosa su cui stiamo lavorando in questo momento. Per ora, non possiamo approfondire ulteriormente i dettagli.”

Nel corso dell’intervista, è stato poi chiesto a Nomura un chiarimento su un particolare elemento della saga che ha fatto molto discutere in Kingdom Hearts III: l’assenza dei personaggi del franchise di Final Fantasy.

Presenti sin dal debutto della saga Disney e Square Enix, in Kingdom Hearts III i personaggi di Final Fantasy erano stati completamente estromessi, salvo poi tornare in occasione del DLC ReMind pubblicato un anno dopo l’uscita del gioco.

La motivazione, spiega Nomura, è che Kingdom Hearts non è mai stato una collaborazione tra i personaggi Disney e quelli di Final Fantasy, come molti pensano, pertanto la presenza di Leon, Cloud, Yuffie e altri è servita per aiutare il pubblico a conoscere i personaggi originali della saga:

Una cosa che voglio chiarire è che molti fan stanno dicendo che Kingdom Hearts è questa collaborazione tra i personaggi Disney e i personaggi di Final Fantasy. Ma sento davvero che questo non è il concetto di base di Kingdom Hearts; non è esattamente ciò che è Kingdom Hearts. Quando abbiamo rilasciato il primo titolo, avevamo solo pochi personaggi originali di Kingdom Hearts. Quando interagivano con personaggi Disney molto famosi e amati, sentivo che nessuno conosceva davvero questi nuovi personaggi, quindi era ancora più difficile per loro mantenere la loro posizione. E quindi, abbiamo coinvolto molti personaggi di Final Fantasy per dare una mano a tutti per conoscere meglio questi personaggi originali.

In relazione a Kingdom Hearts 4, Nomura ha poi spiegato che il team sta cercando “di trovare un buon equilibrio” per il ritorno dei personaggi di Final Fantasy, lasciando inoltre intendere che potrebbero comparire anche altri personaggi oltre a quelli già apparsi nella saga Disney:

Ora, ci sono così tanti personaggi originali di Kingdom Hearts che sono così amati e le persone vogliono vedere più di quei personaggi. Con Kingdom Hearts III, dal momento che avevamo così tanti personaggi originali di Kingdom Hearts, era difficile trovare spazio per includere altri personaggi di Final Fantasy. Stiamo cercando di trovare un buon equilibrio per questo. So che alcuni fan erano preoccupati per questo e non erano troppo felici e volevano vedere più personaggi di Final Fantasy. È  qualcosa a cui stiamo sicuramente pensando. Ma solo con l’enorme numero di personaggi originali che abbiamo ora, è difficile dire quale sarà l’esatto equilibrio e come andrà a finire in Kingdom Hearts IV. Non possiamo ancora darti una risposta ferma su questo ancora.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento