Kojima: “Death Stranding non è un gioco stealth”

Di Marco "Bounty" Di Prospero
2 Giugno 2019

Dopo il nuovo trailer di Death Stranding, Hideo Kojima ha iniziato a rispondere su Twitter ad alcune domande da parte dei fan, in modo da chiarire alcuni dei tanti dubbi. Dopo aver risposto ad una domanda riguardante le cutscene del gioco, il buon Kojima ha anche precisato la natura della sua nuova Ip. Lo sviluppatore ha infatti dichiarato che Death Stranding non è un gioco stealth alla Metal Gear Solid.

“Death Stranding non è uno stealth game. Si tratta di un action game di nuova tipologia, basato sul concetto di connessione (strand). Io la chiamo Social Strand System, o semplicemente Strand Game“. Queste le parole di Kojima su Twitter che sembrano alludere ad un nuovo genere videoludico mai visto prima. Considerando la genialità del giapponese, Death Stranding potrebbe davvero essere il precursore di un nuovo modo di concepire il medium videoludico. Solo il tempo potrà dircelo.


Vi ricordiamo che Death Stranding arriverà in esclusiva PS4 il prossimo 8 novembre 2019.

Fonte



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.