La fine di un’era: i server Xbox 360 della serie Halo si spegneranno nel 2021

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Dicembre 2020

È proprio il caso di dirlo: ci troviamo di fronte a un momento storico, la fine di un’importantissima era della storia dei videogiochi.

Microsoft, in un post su Halo Waypoint, ha annunciato che a dicembre 2021 manderà offline i servizi Xbox 360 per la serie Halo.

343 Industries, nell’annunciare la triste notizia per tutta la community di Halo, ha affermato che sono necessarie molte risorse per mantenere i servizi per questi giochi, e che si tratta di sforzi ormai superflui. Il conteggio totale dei giocatori è infatti diminuito poiché sempre più giocatori si affidano alle versioni Xbox One o PC attraverso la Master Chief Collection (avete visto l’ultimo trailer dedicato alla versione Xbox Series X|S?), e le versioni Xbox 360 non sono peraltro più disponibili per l’acquisto fisico da circa due anni.

Questa decisione interesserà ben sette diversi giochi, dai quali non sarà più possibile accedere al matchmaking online. I giochi in questione sono:

  • Halo: Combat Evolved Anniversary
  • Halo 3
  • Halo 3: ODST
  • Halo Wars
  • Halo Reach
  • Halo 4
  • Halo: Spartan Assault

I servizi su Xbox 360 della serie Halo termineranno proprio vicino al lancio di Halo Infinite su Xbox Series X|S , Xbox One e PC, che è stato recentemente pianificato per la fine del 2021. Inizialmente il gioco era previsto per un debutto in contemporanea con le nuove console Microsoft, ma dopo la presentazione molto deludente di luglio l’azienda ha deciso di dare molto più tempo per ultimare la lavorazione del gioco.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento