[LEAK] COD 2020, trapelano campagna, mappe multiplayer e Zombies, e nuove aree Warzone

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Luglio 2020

Con la comparsa su Microsoft Store del file The Red Door, che molto probabilmente è la versione alpha di Call of Duty 2020, molti dataminer si sono scatenati nel tentativo di trovare nuove informazioni utili sul gioco.

A quanto sembra, alcuni di questi dataminer hanno avuto effettivamente successo.

Come riporta CODTracker, analizzando l’alpha The Red Door, gli utenti sono riusciti a entrare in possesso di preziose informazioni sul prossimo gioco della serie sparatutto di Activision, il cui sviluppo è in mano a Treyarch e che, sempre secondo i rumor, dovrebbe chiamarsi Call of Duty: Black Ops Cold War.

Campagna

Prima di tutto, i dataminer hanno scovato quella che è la lista delle missioni per la campagna single player. Più nello specifico, però, si tratta probabilmente dei nomi in codice di ogni missione e delle principali ambientazioni della campagna, che comunque ci possono dare un’anteprima sui luoghi che visiteremo. A quanto pare, Black Ops Cold War presenterà tre location principali, vale a dire Russia, Germania e Vietnam, ma ci saranno anche alcune soprese:

  • K.G.B. (Russia)
  • Siege (Russia)
  • Yamantau (Russia)
  • Takedown (Side Mission)
  • Tundra (Side Mission)
  • Hub (Germany)
  • Hub 8 (Germany)
  • Stakeout (Germany)
  • Armada (Vietnam)
  • Prisoner (Vietnam)
  • Revolucion (Nicaragua)
  • Amerika (Russia)
  • Duga (Russia)

Multiplayer

L’alpha The Red Door riporta attualmente 8 mappe multiplayer all’interno del file, che, sempre stando a CODTracker, sono le stesse già trapelate alcune settimane fa in report poi fatti rimuovere da Activision. Le mappe saranno ovviamente in maggior numero nel gioco finale, ma è probabile che questa lista si riferisca solamente alle ambientazioni che potremo giocare nella eventuale versione beta di Call of Duty 2020, ancora non confermata.

  • Black Sea
  • Cartel
  • K.G.B.
  • Miami
  • Moscow
  • Satellite
  • Tank
  • Tundra

Modalità Zombies

All’interno del file, c’è anche un riferimento alla modalità Zombies, e a una prima mappa. Il nome in codice di questa mappa è Silver, che però ci dà ben poche indicazioni sul tema, sui personaggi e sull’ambientazione. Treyarch più volte in passato ha utilizzato i colori per indicare i nomi in codice delle mappe, e attualmente è impossibile dire se questa nuova mappa avrà a che fare con la storyline Caos di Black Ops 4 o se si tratterà del chiacchierato reboot della Storia Etere.

Call of Duty: Warzone

In aggiunta, l’alpha The Red Door riporta anche quelle che sembra siano alcune delle zone della presunta nuova mappa di Call of Duty: Warzone, che sarà aggiunta sul battle royale nel momento in cui Call of Duty 2020 debutterà. I dataminer hanno scovato quattro riferimenti a queste aree:

  • Duga
  • Forest
  • Russia
  • Ski Slopes

Va comunque ricordato, infine, che queste informazioni, seppur affidabili, non sono ufficiali. Activision non ha mai confermato o smentito i dettagli sul file The Red Door, e non ha ancora diffuso novità in merito all’annuncio ufficiale di Call of Duty 2020, estremamente in ritardo rispetto all’abituale campagna marketing del colosso americano.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento