Anthem – Anche il nuovo evento Cataclisma non piace alla community

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Giugno 2019

Cosa sta accadendo ad Anthem, noi poveri e comuni mortali non possiamo saperlo con certezza. Quello però che traspare da BioWare, e dalle poche informazioni ufficiali che vengono date da EA, non sono sicuramente confortanti.

Il nuovo looter shooter dei creatori di Mass Effect è uscito a febbraio, raccogliendo all’inizio una discreta media di voti da parte della critica e una buona risposta da parte di una community che sembrava entusiasta di poter finalmente mettere le mani su questo videogioco. Già nelle settimane successive al lancio, però, qualcosa ha iniziato a incrinarsi. Poche aggiunte, eventi non soddisfacenti, un endgame mal concepito, e un pericoloso silenzio da parte dei diretti interessati.

Anche qui, sulle pagine di Uagna.it, avete sentito parlare molto poco di Anthem nel periodo successivo al lancio, e questo perché nessuno, tra BioWare ed EA, sembrava volerne far parola. La notizia più importante è arrivata solamente a maggio, quando BioWare annunciò uno spostamento degli equilibri: al via i lavori su Dragon Age 4, mentre per Anthem sarebbe subentrato un altro team. La carenza di informazioni, comunque, continuava.

E continua anche oggi, dopo che l’E3 2019 non ci ha confortato con la benché minima novità su Anthem. Lo spazio dedicato al titolo durante EA Play è stato imbarazzante (circa 2 minuti di intervista, e niente di più), e l’annuncio, il solito annuncio, di voler rendere Anthem il miglior gioco sulla piazza. Parole già sentite, ma ora i fan, a quasi 6 mesi dal lancio, sembrano davvero aver perso le speranze.

Anche il recente evento Cataclisma, che si sta svolgendo sui test server su PC, non sta rispettando le aspettative. La community, che fino a pochi mesi fa su Reddit era molto attiva e ne faceva un argomento di costante discussione tra gli infiniti thread del forum, si sta sgretolando, e qui pochi rimasti cercano in tutti i modi di suggerire a BioWare feedback per migliorare la situazione.

Gli sviluppatori, che stanno raccogliendo le informazioni sul test di Cataclisma, sono al lavoro per migliorarlo e lanciarlo poi come evento pubblico, e hanno confermato che entro la fine della prossima settimana arriveranno informazioni ufficiali. E questa è anche la nostra speranza, considerando che la roadmap di Anthem è ormai un lontano ricordo che non è stata neanche lontanamente rispettata. In più, come segnalano gli ormai pochi utenti rimasti su Reddit a parlare del gioco, la situazione sembra non essersi evoluta dal lancio.

Continuano infatti i problemi legati al loot, e alla scarsità generale di contenuti, che saltuariamente vengono rimpolpati di alcune novità poi rimosse dopo la conclusione dei mini eventi temporali. Altro argomento riguarda il numero dei giocatori realmente impegnati ancora oggi sul gioco. La roccaforte The Sunken Cell, che avrebbe dovuto rappresentare uno dei fiori all’occhiello dell’offerta endgame di Anthem, è praticamente ingiocabile: il matchmaking non dà risultati, e questo significa che nessuno è più interessato all’attività dopo averla completata.

Insomma, Anthem non se la passa bene da tempo, e né l’E3 né tantomeno Cataclisma sembra stiano migliorando la situazione. Come farà BioWare a gestire un videogioco ormai considerato come defunto dalla stragrande maggioranza dei giocatori e da buona parte della sua stessa community?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.