Anthem in stato di abbandono totale, EA e BioWare hanno gettato la spugna?

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Febbraio 2020

Inutile negarlo: Anthem è stato uno dei più grandi flop della storia videoludica, e ancora oggi gli effetti di questa debacle si fanno sentire.

Oggetto di controversie sin da prima del lancio, il looter shooter GDR dei creatori di Mass Effect e Dragon Age è stato un disastro su tutta la linea. La versione PS4 al lancio, ad esempio, era ricolma di problemi che spesso mandavano in crash il gioco, ma in generale la sensazione era quella di avere tra le mani un titolo che non era stato testato né pensato a dovere. Le vendite deludenti si sono fatte sentire, tanto che la roadmap di BioWare è stata diluita nel tempo per poi, ad un certo punto, cessare totalmente di esistere.

Offerta
Anthem - Xbox One
  • Anthem ti invita a scoprire un GDR d'azione cooperativo ambientato in un mondo misterioso
  • Affronta i pericoli di un mondo in continua evoluzione

Quale sarà il futuro di Anthem? Per il momento, quel che possiamo intuire è che il gioco si trova ormai in uno stato totale di abbandono. I giocatori hanno fatto notare ad esempio che ancora oggi, 7 febbraio, sono presenti le (altamente inutili) decorazioni natalizie inserite dagli sviluppatori per celebrare le festività, nient’altro che semplici oggetti cosmetici che hanno colorato la Fortezza e il mondo di gioco in piccola parte. Decorazioni che avrebbero dovuto scomparire già da almeno un mese, e che invece sono ancora lì dove BioWare le aveva piazzate.

Electronic Arts e BioWare stanno ancora guardando ad Anthem? L’impressione, al di là di tutte le dichiarazioni rilasciate dai diretti interessati nel corso dei mesi, è che il gioco sia stato insignito della più bassa priorità all’interno del colosso, oggi troppo impegnato su altri fronti, ma non abbiamo notizie ufficiali da mesi. Tutto tace, insomma. E pure i rumor relativi al famoso Anthem Next, il presunto rilancio totale del gioco con una sorta di versione 2.0, si sono placati in pochi giorni.

 

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento