COD: Advanced Warfare – Disponibile un nuovo aggiornamento

Di Marco "Bounty" Di Prospero
11 Novembre 2014

Call Of Duty: Advanced Warfare è stato rilasciato lo scorso 4 Novembre 2014 (il 3 per i possessori della Day Zero Edition) su PS3, PS4, Xbox360, Xbox One e PC. Molti utenti, dopo aver finito la campagna, o ancora prima di iniziarla si sono “buttati” sul multiplayer che, come ormai saprete, introduce alcune innovazioni, tra cui l’inserimento degli esoscheletri Exo, che modificano radicalmente il gameplay, grazie alla possibilità di compiere salti doppi e scatti repentini. Tuttavia, durante le sessioni di gioco, sono stati riscontrati alcuni problemi. Per questo motivo, Sledgehammer Games, software house che ha sviluppato il gioco, ha rilasciato in questa mattinata, 11 Novembre 2014, un nuovo aggiornamento, che occupa circa 114 MB.

In particolare, i miglioramenti apportati dal bug in questione sono:

  • Risolto il bug relativo alla ricarica che, in alcuni frangenti, vi faceva perdere delle munizioni, facendovi finire quasi subito i colpi
  • Migliorata la connettività durante le sessioni di gioco
  • Spostate le notifiche della chat in game, che in precedenza apparivano troppo centralmente
  • Risolto il bug relativo ai Prestigi, che causava la perdita degli emblemi
  • Risolto il bug relativo ad alcune sfide
  • Aggiustato un problema relativo ai round di una partita, che venivano contati per il rapporto vittorie sconfitte
  • Aggiunta la possibilità di utilizzare eSports Rules nelle partite private.

advanced-warfare-co-op streak

Questi dunque i maggiori miglioramenti apportati con questo update. A tal riguardo Michael Condrey, co-fondatore dell’azienda statunitense ha anche affermato che la software house sta lavorando per migliorare i server di gioco, che ancora non sono del tutto stabili.

Restate su Uagna per nuovi aggiornamenti sulla questione.



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.