CTR Nitro Fueled – Confermati un nuovo personaggio e alcune funzionalità

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Aprile 2019

A poco più di due mesi dal lancio, Beenox continua a diffondere dettagli su Crash Team Racing: Nitro Fueled, il remake dell’originale CTR uscito su PlayStation nel 1999 che avrà inoltre contenuti tratti dal suo successore spirituale, Crash Nitro Kart.

Alcuni Youtuber americani hanno avuto la possibilità nei giorni scorsi di giocare a CTR Nitro Fueled e di intervistare gli sviluppatori, ed ecco che abbiamo avuto alcune nuove informazioni sul gioco.

Thomas Wilson, creative director del gioco, ha parlato di una feature che i giocatori hanno apprezzato su Spyro Reignited Trilogy e che verrà riproposta anche in CTR, ossia le musiche originali. Tramite il menù di gioco, sarà infatti possibile scegliere se ascoltare le musiche riarrangiate per il nuovo capitolo o quelle originali della versione PS1.

Riguardo Crash Nitro Kart, da alcuni giorni sappiamo che anche questo gioco sarà omaggiato nel remake di CTR, ma non interamente. Wilson ha infatti specificato che saranno “solo” 13 i tracciati di CNK riproposti nell’edizione Nitro Fueled, e in particolare saranno quelli legati ai tracciati tradizionali. Gli sviluppatori hanno infatti scelto di tralasciare i circuiti che prevedono le ruote gravitazionali, per concentrarsi su piste che rimanessero adese al concept originale di CTR.

È stato infine confermato che Crunch Bandicoot, introdotto in Crash Bandicoot: L’ira di Cortex e riproposto poi in CNK, farà parte del roster di personaggi giocabili per CTR: Nitro Fueled.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.