Death Stranding è il miglior gioco, graficamente parlando, della generazione attuale

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Novembre 2019

Le recensioni di Death Stranding da parte della stampa specializzata sono in rete da pochi giorni, ma già si è fatto un gran parlare del videogioco sviluppato da Kojima Productions.

Non appena avremo messo le mani sul nuovo gioco del creatore di Metal Gear, anche noi vi proporremo la nostra review completa che analizzerà ogni aspetto del gioco nel dettaglio, ma nel frattempo possiamo dare uno sguardo ai commenti dei giornalisti che hanno già avuto modo di testare Death Stranding.

Come riporta l’analisi di Digital Foundry, che trovate qui sotto, il gioco, sotto il profilo grafico, rappresenta secondo molti il miglior prodotto dell’attuale generazione di console. “Un nuovo benchmark per questa generazione”, come riporta il sito, a testimonianza del fatto che, come sospettavamo dai primi video gameplay pubblicati, il gioco sembra sfruttare a pieno regime il Decima Engine di Guerrilla Games.

Death Stranding, in sviluppo da almeno 3 anni, uscirà in esclusiva PlayStation 4 il prossimo 8 novembre e su PC nell’estate del 2020. Nel gioco, che gira sul potente Decima Engine di Guerrilla Games già visto all’opera in Horizon: Zero Dawn, un cast stellare: Norman Reedus sarà Sam Porter Bridges, il protagonista, affiancato da Lindsey Wagner, Lea Seydoux, Guillermo del Toro, Mads Mikkelsen, Margaret Qualley, Nicolas Winding Refn, Tommie Earl Jenkins, Conan O’Brien e Geoff Keighley.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.