Destiny compie 5 anni. Qual è il vostro miglior ricordo sullo shooter di Bungie?

uagna destiny
Di Andrea "Geo" Peroni
9 Settembre 2019

Oggi è un giorno davvero speciale per tutti i fan di Destiny, e non a caso abbiamo scelto di attendere proprio fino ad oggi per proporvi una breve ma essenziale anteprima sulle novità che vedremo nell’espansione Ombre dal Profondo, in uscita tra poche settimane. Potete recuperarla qui se ancora non l’avete letta, ma solo dopo aver concluso la lettura di questo speciale articolo.

Il 9 settembre è una data molto importante per Bungie e l’intero franchise nato dagli autori di Halo, perché è, di fatto, il compleanno di Destiny.

In questo stesso giorno, il 9 settembre del 2014, Activision e Bungie pubblicarono infatti Destiny per PS4, Xbox One, PS3 e Xbox 360, dando vita ad un vero e proprio fenomeno del mondo videoludico. Da anni non si incrociava, sul panorama del medium, un videogioco multiplayer con un impatto simile, capace di coinvolgere milioni di giocatori nello stesso momento costantemente dediti a creare community, supportarle e interagire a vicenda.

Non è sempre stato tutto rose e fiori, ovviamente. Al lancio, Destiny era un prodotto maledettamente affascinante e con personalità, ma peccava sul fronte dei contenuti, ma c’è anche da dire che più passava il tempo più l’esperienza migliorava, grazie a validi contenuti come L’oscurità dal profondo e Il Re dei Corrotti. Destiny 2, al contrario, è partito con il freno a mano tirato per l’intero primo anno, e sembrava che l’espansione Forsaken potesse risollevarne le sorti. Poi, a inizio 2019, la grande rivoluzione: Bungie e Activision divorziano, e il franchise resta nelle mani della software house americana che cerca ora di rilanciarlo (quasi) da zero.

Ora, a poche settimane dall’arrivo di Ombre dal Profondo, vogliamo rievocare i nostalgici momenti di Destiny. Sappiamo che tra di voi si nasconde qualche grande appassionato dello sparatutto di Bungie, inutile negarlo, e sappiamo che il gioco, seppur con alti e bassi, è sempre stato capace di regalare grandissime emozioni. Impossibile dimenticare la breccia nella Volta di Vetro per sterminare i Vex, impensabile rimuovere il ricordo di quello straordinario scontro con Crota. Ma potremmo citare molti, molti altri ricordi.

E così, nell’indecisione che ci assale, lo chiediamo direttamente a voi: qual è il miglior ricordo che avete di Destiny? Un boss in particolare, un Raid completato dopo decine di tentativi, o semplicemente anche una sessione di gioco estremamente piacevole in compagnia degli amici? Fatecelo sapere nei commenti. Siamo molto curiosi di sapere se Destiny ha lasciato anche in voi ricordi indelebili.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.