Dreams – Svelati i vincitori della prima edizione degli Impy Awards

Di Andrea "Geo" Peroni
26 Gennaio 2020

Dreams non è ancora disponbile, eppure Media Molecule ha già organizzato la prima edizione degli Impy Awards, a riconferma del fatto che la fase di beta ha dato i suoi frutti e ha scatenato la fantasia dei giocatori.

Dreams è la nuova monumentale e visionaria opera dei creatori di Little Big Planet, che darà ad ogni giocatore la possibilità di dar forma a qualsiasi cosa. L’intento di Dreams è infatti quello di riproporre il concept creativo di LBP ma enormemente potenziato, concedendo al giocatore la libertà più totale in fatto di personaggi, ambientazioni, generi, storie, musiche e molto altro. Il videogioco dei videogiochi, come lo abbiamo definito nella nostra classifica dei 10 titoli più attesi del 2020, in quanto si tratta certamente del più innovativo e particolare tra tutti.

Il gioco sarà disponibile dal 14 febbraio in esclusiva PlayStation 4 – tranquilli, non ci sarà alcun rinvio come invece accaduto a Final Fantasy VII, Avengers e vari altri titoli – ma questa sera Media Molecule ha già voluto stuzzicare la sua attivissima community premiando i giocatori che più si sono distinti per le loro creazioni.

Si è conclusa da poco la premiazione, via Twitch, degli Impy Awards, che ci ha permesso di dare anche uno sguardo alle più incredibili creazioni realizzate su Dreams fino ad oggi. Niente a che vedere con gli omaggi a Crash Twinsanity o ad altri videogiochi storici: qui si tratta di idee nuove di zecca, e qui di seguito vi segnaliamo alcuni dei “giochi” e dei premi più interessanti che potrete testare con mano una volta che avrete Dreams tra le vostre mani.

Il premio per la Miglior Narrativa va ad esempio a Mimeo Prophecy, creato dall’utente raz0rback2 e del quale potete avere un assaggio nell’immagine qui sotto.

L’utente codibearscave si è invece aggiudicato il premio per il Miglior Personaggio grazie a Frederick Fox, una sua creazione originale dal design interessante e davvero particolare.

Inquietante ma allo stesso tempo straordinaria è la creazione di DukeGunston nel gioco The Collector 2, nel quale si notano chiaramente le influenze burtoniane di Nightmare before Christmas, Sleepy Hollow e La sposa cadavere.

Concludiamo con i due premi più importanti, ma ancora una volta vi ricordiamo che potete leggere l’intera lista di creatori premiati visualizzando il profilo Twitter di Media Molecule. Il premio per il Dream of the Year (il GOTY di Dreams, insomma) va a Pig Detective 2: Adventures in Cowboy Town, addirittura sequel di un’altra creazione di Dreams e che si è rivelato essere un progetto molto interessante, dallo stile inconfondibile e con una storia studiata alla perfezione alle spalle. Il premio di Creatore dell’Anno va invece a SlurmMcKenzie, premiato da tutta la community.

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.