GTA 5 è inarrestabile, superate le 130 milioni di unità vendute

Di Andrea "Geo" Peroni
21 Maggio 2020

Mentre i fan continuano ad attendere novità sul leggendario GTA 6, il quinto capitolo della serie è inarrestabile ancora oggi a 7 anni dall’uscita.

A settembre 2020 Grand Theft Auto V spegnerà la sua settima candelina, ma a quanto pare non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Take Two ha diffuso questa notte gli ultimi dati finanziari, con le principali IP che stanno facendo registrare ottimi risultati. Gearbox Software e il suo Borderlands 3 sono riusciti a piazzare ben 10 milioni di unità, di poco dietro alle 12 milioni di copie di NBA 2K20 che è riuscito a migliorare di ben il 33% i risultati del precedente videogioco.

The Outer Worlds, di Obsidian Entertainment, si attesta sulle 2.5 milioni di copie, mentre Red Dead Redemption II ha superato le 30 milioni di unità, evidenziando comunque un netto calo delle vendite nell’ultimo anno.

La vera sorpresa, però, è ancora una volta GTA V. Il kolossal di Rockstar Games è infatti una macchina inarrestabile, che ha ufficialmente superato le 130 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Questa cifra, attenzione, non tiene conto delle copie regalate da Epic Games Store nell’ultima settimana, come ha specificato la stessa Take Two.

Numeri davvero incredibili per GTA 5, frutto ovviamente dell’enorme successo che ha avuto GTA Online in questi anni. Alla luce di una crescita che sembra non avere fine, ora Rockstar Games può davvero ambire al secondo posto della classifica dei videogiochi più venduti di sempre: le 170 milioni di copie di Tetris, in fondo, non sembrano più un ostacolo così insormontabile.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento