Microsoft ci ripensa: Xbox Series X NON sarà retrocompatibile con tutti i giochi

Di Marco "Bounty" Di Prospero
21 Marzo 2020

Tramite un tweet, Microsoft aveva annunciato che Xbox Series X supportasse la retrocompatibilità con tutti i giochi di Xbox One e con i titoli supportati di Xbox 360 e della prima Xbox. Tale dichiarazione aveva messo il Colosso di Redmond in netto vantaggio rispetto a Sony, che proprio ieri, aveva chiarito alcuni aspetti della retrocompatibilità su PS5, indicando che l’azienda stava ancora lavorando sui porting dei giochi PS4. Tuttavia, in data odierna anche Microsoft si è corretta rispondendo ad un tweet di un utente che chiedeva chiarimenti in merito al funzionamento della retrocompatibilità su Xbox Series X.


Questa volta, la risposta data tramite l’account ufficiale Xbox è stata chiara: “Correzione: ad oggi, abbiamo trascorso oltre 100K ore a testare su Xbox Series X i migliori giochi Xbox One, inclusi i giochi di Xbox 360 e della prima Xbox. Anche se siamo in fase di testing, possiamo confermare che migliaia di i giochi saranno giocabili al lancio“.

Questa dunque la dichiarazione di Microsoft, che come Sony, ha annunciato di essere ancora in fase di testing con la maggior parte dei giochi. Solo con il tempo potremo capire quanti e quali giochi saranno disponibili al lancio di Xbox Series X.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento