[Rumor] Caos in casa Sony, la strategia per PS5 non è ben chiara

Di Andrea "Geo" Peroni
10 Ottobre 2019

L’annuncio ufficiale di PlayStation 5 è arrivato pochi giorni fa, e naturalmente ha subito fatto parlare moltissimo. La notizia era ovviamente nell’aria, ma dopo che Sony ha svelato la finestra di lancio del suo prossimo hardware ne abbiamo avuto la conferma: a Natale 2020 andrà in scena il grande scontro tra Xbox Scarlett e PS5, della quale abbiamo già avuto anche qualche dettaglio tecnico.

Sembra però che non sia tutto rose e fiori in casa Sony. Il colosso è in fermento per l’annuncio della next-gen, ma non tutti sembrano essere contenti di ciò, in particolare gli addetti ai lavori della divisione europea di Sony Interactive Entertainment. Stando ai recenti report di Videogames Chronicle, sembra che SIE Europe sia stata “abbandonata” a se stessa per l’annuncio della nuova console: insieme a Wired che ha avuto l’esclusiva per la stampa, solo il blog americano e quello giapponese di PlayStation hanno pubblicato in contemporanea le notizie, mentre il blog del Vecchio Continente ha dovuto attendere diversi minuti.

Sembra inoltre che i dipendenti di SIE Europe non fossero a conoscenza dell’annuncio ufficiale di PS5, il che fa pensare ad una specia di caos all’interno dell’organizzazione di casa Sony. Colosso che sembra in fase di ristrutturazione e cambiamento, come testimoniano i recenti licenziamenti proprio per quanto riguarda la divisione europea. Insomma, una situazione non semplice da gestire, se pensiamo soprattutto che stando sempre al report citato pocanzi, Sony starebbe pensando di espandersi sempre più nel mercato del Nord America a discapito del Giappone e del Vecchio Continente, una notizia non facile da digerire per i nostri territori.

Oltre a questo, si segnalano i malumori provenienti dal mondo dei videogiochi indipendenti. Nel corso del GamesIndustry.biz Investment Summit, diversi sviluppatori si sono detti infatti delusi dall’atteggiamento di Sony, che sta centellinando le informazioni su PlayStation 5 con tutti gli studi che non fanno parte della sua scuderia. Insomma, per evitare una fuga di notizie, Sony ha pensato bene di diffondere pochissimi dettagli circa le capacità hardware di PS5, e questo comporta che le software house indipendenti, che non hanno ancora un’idea precisa della nuova console, si sentono tagliate fuori dalla strategia del colosso.

Restando in attesa di conferme o smentite ufficiali, vi ricordiamo che PS5 verrà mostrata per la prima volta il prossimo anno, forse all’E3 come accaduto nel 2013 con PlayStation 4. A patto che, ovviamente, Sony non decida di evitare la kermesse americana come già fatto quest’anno. Cosa starà succedendo in casa Sony?

Fonte

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.