Sony brevetta un nuovo modo per ridurre i tempi di caricamento

Di Mark
25 Giugno 2019

A quanto pare, Sony, avrebbe brevettato una nuova tecnologia che aiuterà a rimuovere le schermate di caricamento nei giochi che le usano.

Il brevetto, titolato “System and method for dynamically loading game software for smooth game play” ovvero “Sistema e metodo per caricare il software dei giochi dinamicamente per un gameplay liscio“, descrive un sistema attraverso il quale il caricamento dei dati avverrebbe in anticipo.

Tale sistema è ideato per monitorare il personaggio del gioco in modo costante. Le informazioni ricavate, poi, serviranno per caricare le aree di gioco man mano che il giocatore vi si avvicina.

Viene identificata un’area caricata associata all’ambiente di gioco. Poi, viene monitorata la posizione del personaggio all’interno dell’ambiente. Le istruzioni corrispondenti ad un altro ambiente sono caricati in una memoria quando il personaggio attraversa il limite di quell’area caricata, in modo tale da non interrompere il gioco“.

Dunque, ciò significa che il sistema è in grado di identificare il momento in cui ci avviciniamo al limite tra un’area già caricata e una seconda area caricata sul momento senza che ci sia una transizione tra le due.

È importante ricordare come il brevetto non preveda una radicale eliminazione delle schermate di caricamento. Sembrebbe piuttosto, almeno per ora, fare riferimento solo a quelle schermate che interrompono il gioco.

Che cosa ne pensate ?

Fonte



Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo