Xbox Series X avrà migliaia di giochi retrocompatibili

Di Andrea "Geo" Peroni
28 Maggio 2020

Jason Ronald, Partner Director of Program Management dell’Xbox Platform Team, ha svelato su Xbox Wire nuovi dettagli sul sistema di retrocompatibilità della prossima console Microsoft.

Come Ronald mette in evidenza sin da subito, Xbox Series X sarà la console più compatibile di sempre, offrendo inoltre informazioni aggiuntive sulle innovazioni che hanno reso migliaia di giochi retrocompatibili con risultati mai ottenuti prima, tra cui la nuova tecnica di ricostruzione HDR e il Quick Resume.

Già al lancio della console, che sarà disponibile in tutto il mondo dalla fine del 2020 – è probabile che nelle prossime settimane Microsoft annuncerà una data di uscita definitiva – Xbox Series X sarà retrocompatibile con migliaia di videogiochi, che non solo saranno riproducibili sulla futura console ma anche migliorati grazie alle performance del nuovo sistema.

La decisione segue il percorso intrapreso da Microsoft sin dal 2015, quando all’E3 di Los Angeles la compagnia annunciò di aprire su Xbox One il programma retrocompatibilità di Xbox 360, poi ampliato alcuni anni dopo al catalogo della prima console del colosso di Redmond.

Ronald ha svelato che, al momento, il team di Xbox ha già accumulato oltre 100 mila ore di gioco per testare la retrocompatibilità su Xbox Series X, ottenendo risultati eccellenti. I videogiochi di Xbox, Xbox 360 e Xbox One risultano essere non solo fruibili nella loro interezza e senza compromessi, ma anche con migliorie tecniche sotto molti aspetti, come risoluzioni più elevate e framerate migliorato.

I giochi delle passate generazioni utilizzeranno infatti in modo nativo l’hardware di Xbox Series X, con la piena potenza di CPU, GPU e SSD. Non si sarà bisogno di alcuna modalità boost, di downclocking o altri compromessi: tutta la potenza della nuova console verrà sfruttata per offrire la miglior esperienza possibile per i videogiochi del passato, alcuni dei quali saranno anche notevolmente migliorati rispetto a quanto visto in origine.

Inoltre, anche i videogiochi retrocompatibili utilizzeranno la nuova funzione Quick Resume, progettata per funzionare non solo con i nuovi titoli ma che può anche essere abilitata per i prodotti del passato. Quick Resume, per chi non lo sapesse, è una funzionalità che consente ai giocatori di riprendere esattamente da dove avevano interrotto, su più titoli.

Non è stata ancora resa disponibile una lista ufficiale dei videogiochi che saranno retrocompatibili sin da subito con Xbox Series X, ma è chiaro che la libreria si espanderà col passare del tempo. In ogni caso, Microsoft ha parlato di “migliaia di titoli” retrocompatibili già al lancio della nuova console.

Se siete interessati a scoprire qualche ulteriore dettaglio sulla retrocompatibilità di Xbox Series X, qui sotto trovate il post completo di Ronald su Xbox Wire.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento